Cormar Polistena vittoria importante sul Meta Catania

81

Grande risonanza per la vittoria della Cormar Futsal Polistena in casa del Meta Catania, vice campioni d’Italia. I bianconeri si sono imposti con il risultato finale di 4-2. Di seguito l’articolo uscito sulle pagine della società.

Partita giocata con grande tecnica e cuore, con la Cormar Futsal Polistena che si porta la vittoria a casa, sul campo dei vice campioni d’Italia del Meta Catania.
Pronti e via subito la rete del vantaggio del Meta Catania con Musumeci: tiro al volo da palla arrivata da calcio d’angolo. Poco dopo ottimo intervento di Martino su Musumeci che evita il raddoppio locale. La Cormar Polistena reagisce e macina gioco facendo un’ottima pressione sugli avversari. Conclusione di Badran miracolo di Tornatore e sulla ribattuta palo di Arcidiacone. Sulla sfera si avventa Maluko che ribadisce la palla in rete per il giusto pareggio della Cormar Polistena. I bianconeri ben disposti in campo attuano un’ottima difesa con buone ripartenze. Miracolo di Tornatore sulla conclusione di Maluko, ma poi arriva il vantaggio grazie alla girata di testa di Arcidiacone, sulla gran palla di Vinicius e primo tempo che si chiude con il vantaggio dei reggini.

Nella ripresa partita che sembra sotto controllo da parte della Cormar Polistena, con il Meta Catania costretto a sbagliare dagli avversari. Bellissima l’azione che porta al 3 a 1 della Cormar Polistena con l’ottimo controllo di palla da parte di Badran e passaggio di suola per l’accorrente El Ouaz, che gonfia la rete facendo esplodere la gioia tra le fila bianconere. Reagisce il Meta Catania e grazie al lampo di Musumeci accorcia le distanze. Momento di maggior pressione da parte dei siciliani, ma si erge a protagonista Martino con una serie di parate che negano di fatto il pareggio. Il tecnico Lopez inserisce il quinto di movimento ma è Bukovec a segnare la quarta rete a fil di sirena, dopo che lo stesso calcettista si era visto poco prima annullare una rete per un presunto fallo.

Importanti tre punti per la Cormar Polistena targata Alvaro Martinez, che anche grazie ai nuovi innesti ha fatto intravedere un gioco diverso, con più intensità su ogni palla. Dopo i giusti festeggiamenti a fine gara, pensiero subito alla prossima difficile trasferta contro Feldi Eboli, ma la Cormar Polistena c’è!