Al Futsal Polistena il primo round: bianconeri vittoriosi di misura sull’Active Network [FOTO]

156

Quella contro l’Active Network è stata una vittoria del gruppo. Una vittoria cercata per dare una risposta a tante, forse troppe, voci infondate che davano la squadra e la società del Futsal Polistena scorretta in alcuni atteggiamenti contro gli avversari e contro gli arbitri. Sul campo neutro del PalaFerraro di Cosenza i bianconeri si sono presentati senza gli squalificati Maluko, Creaco e Martino, oltre che senza guida tecnica in panchina vista la squalifica anche del tecnico Nino Rinaldi. I giocatori scesi in campo capitanati da Juninho hanno però dato l’anima sin dall’inizio dell’incontro, quando Vinicius, sfondando da sinistra, ha dato palla al centro per l’accorrente Silon, il quale è abile a gonfiare la rete dell’1-0. L’Active Network reagisce subito con un buon giro palla che inizialmente però non frutta grandi occasioni. A metà primo tempo grandissima risposta di Parisi su conclusione di Sachet, il quale si ripete a 5 minuti dal termine della prima frazione, trovando ancora pronto Parisi a dire no. Il Futsal Polistena imbastisce buone azioni senza impensierire il portiere Bellobuono e il primo tempo si chiude con il minimo vantaggio bianconero.

Seconda frazione che inizia con ritmi più alti e con Sachet ancora fermato dall’ottimo Parisi. Sulla susseguente azione doppio scambio Vinicius-Diogo, ma quest’ultimo viene chiuso al momento del tiro. Passano tre minuti e arriva il pareggio dell’Active grazie a Nauzet che ribadisce in rete una palla arrivata da calcio d’angolo. A questo punto è tanta la rabbia del Futsal Polistena che prova a riportarsi in vantaggio, sfiorato da Vinicius con una clamorosa traversa e con un paio di occasioni di Silon, fuori di poco. A metà ripresa fa il suo ingresso in campo Dentini, il quale scarta un avversario e fa partire un tiro inavvertitamente deviato nella sua porta da Davì, scatenando la gioia di tutti i bianconeri. Poco dopo ci riprova ancora Silon a superare Bellobuono, ma la conclusione finisce a fil di palo, mentre L’Active cerca il pareggio ma la retroguardia bianconera si fa trovare pronta a ribattere. Nei secondi finali altra grande occasione per il tris da parte di Juninho che nell’occasione è però poco fortunato. Si arriva così alla sirena con il risultato di 2-1 a favore del Futsal Polistena, che sabato 19 giugno, facendo i debiti scongiuri, potrebbe staccare il pass per la massima serie, per scrivere la pagina più importante de “la storia più bellA”.