Futsal Polistena beffato nel finale dalla Pirossigeno

65

Non è un periodo fortunato per il Futsal Polistena il quale torna dalla trasferta di Cosenza contro la Pirossigeno con una sconfitta senz’altro immeritata. I ragazzi di Molluso hanno dato tutto nella ricerca della vittoria, sbagliando praticamente solo l’inizio e la fine della gara, quando il tecnico Leo Tuoto inserendo il portiere in movimento ha messo in seria difficoltà i bianconeri, che nel giro di appena un minuto hanno incassato prima il momentaneo pareggio e poi la rete del sorpasso definitivo da parte della squadra cosentina per il risultato finale di 4-3.

Parte benissimo il Cosenza subito in vantaggio grazie a Fedele il quale sfrutta un’ottima azione dalla sinistra di Grandinetti, per depositare in rete la palla dell’1-0. Reagisce però il Futsal Polistena con buone azioni ma fa buona guardia la difesa cosentina. Ruotano gli uomini a loro disposizione i due tecnici, ci prova Diogo che parte da destra, palla per Maluko ma ribatte Del Ferraro. Prende campo la squadra bianconera ma nel suo migliore momento si accende nuovamente Grandinetti con palla a Marchio che batte l’incolpevole Martino per il 2-0. Rabbiosa risposta dei pianegiani con una serie di azioni che portano a tiri pericolosi ma Del Ferraro non si fa sorprendere e, quando non arriva il portiere, è il palo a fermare per ben due volte Dentini. Meriterebbe altro risultato il Futsal Polistena ma le squadre vanno negli spogliatoi con il doppio vantaggio per il Pirossigeno Cosenza.

Seconda frazione parte convinto il Futsal Polistena che prova da destra con Diogo, tiro di punta che sfiora il montante, risponde il Cosenza dall’altra parte con Grandinetti il quale trova la ribattuta in angolo di Martino. Ancora i bianconeri, rientrati nel secondo tempo con un altro piglio, provano ad accorciare con Creaco ma Del Ferraro ribatte. Lo stesso portiere cosentino si fa sorprendere e, grazie al recupero palla, Maluko è lesto ad accorciare a otto minuti dalla fine.

Ritmi molto alti e partita comunque corretta, pressing di un ottimo Dentini che appoggia per l’accorrente Silon il quale gonfia la rete per il giusto pareggio. Non si accontenta la squadra di Molluso che continua a fare la partita, ci riprova Silon con palla che scheggia la traversa e poco dopo nuovamente lo stesso pivot vede la sua punizione deviata in calcio d’angolo. Assedio del Futsal Polistena che cerca di portarsi in vantaggio con le conclusioni di Diogo, poco fortunato in un paio di occasioni, mentre la Pirossigeno su alcuni contropiedi vede la difesa pianigiana fare buona guardia, in particolare Gonzales viene fermato in calcio d’angolo da Martino. A quattro minuti dalla fine arriva il tanto cercato gol di Diogo che, con un tiro da lontano, segna la terza rete per la squadra bianconera, per quello che sembra un giusto vantaggio.

A questo punto portiere in movimento per la Pirossigeno che trova impreparata la difesa ospite e rete di Fedele per il nuovo pareggio ed incredibilmente poco dopo vantaggio per i rossoblu con la rete di Tusar. Il tempo mancante non cambia il risultato che vede la Pirossigeno Cosenza vittoriosa sulla squadra bianconera, la quale, visto il secondo tempo, avrebbe meritato un epilogo diverso.