Futsal Polistena, si prepara ad affrontare le Final Eight di coppa [VIDEO]

104

Sabato 10 aprile il Futsal Polistena riceverà la visita del Siac Messina, gara valida per il campionato di serie A2, ma è indubbio che l’attenzione massima è già rivolta alle Final Eight di Coppa Italia, dal 16 al 18 aprile, quando sul parquet marchigiano di Porto San Giorgio la squadra del tecnico Pino Molluso incontrerà la squadra piemontese L 84. Non sarà facile per capitan Martino e compagni superare questo ostacolo, ma sicuramente i ragazzi bianconeri ce la metteranno tutta per regalare alla società presieduta da Marcello Cordiano l’ambito trofeo. Intanto la società ha voluto ricordare attraverso i propri canali social come il Futsal Polistena sia riuscito in pochi anni ad arrivare ad essere tra le migliori otto squadre d’Italia del campionato di Serie A2, con la produzione di un video che ripercorre la scalata della squadra, ricordata come #lastoriapiùbellA.

“Tutto ebbe inizio 21 anni fa, quando noi, un gruppo di amici che ci ritrovavamo tutti i giorni all’oratorio a giocare a pallone, fummo invogliati dall’allora presidente del Gami a partecipare al campionato di “calcetto”.
Per noi ragazzi era puro divertimento, che pian piano si è trasformato in passione sviscerata. Quando l’associazione Gami cessò di esistere continuammo a coltivare la nostra passione, sempre insieme, fino ad arrivare alla nascita di una vera e propria società: l’attuale Futsal Polistena Calcio a 5.
Sono cambiati i nomi societari nel tempo, ma non lo spirito e la tenacia di quei ragazzi. Negli ultimi 5 anni, l’ascesa dalla serie C1 alla serie A2, è nota a tutti come “la storia più bella”.
Storia scritta con la vittoria del campionato regionale di C1, con la vittoria della finale playoff di serie B nel derby contro il Cataforìo, in una cornice di pubblico di oltre 900 spettatori, e con il primo anno in A2 da protagonisti.
Oggi, dopo 21 anni, a coronamento dei sacrifici e della passione che ha animato tutti i componenti della società Futsal Polistena Calcio a 5, parteciperemo alle Final Eight di Coppa Italia di serie A2.
Essere tra le prime 8 squadre d’Italia, non è per noi l’unico traguardo, ma lo stimolo per continuare a puntare il nostro sguardo, verso la meta ambita.
La nostra storia più bella, è e sarà un viaggio senza fine, che nel corso degli anni, vedrà la realizzazione dei nostri e vostri sogni!”