Il Futsal Polistena si ripresenta sul parquet con una vittoria

212

Partita vibrante giocata al Palazzetto Caduti sul lavoro di Polistena con il Futsal Polistena del presidente Cordiano che alla fine ha avuto la meglio su un coriaceo Città di Cosenza.

Sono gli ospiti che partono meglio e già al 4’ si ritrovano con due reti di vantaggio segnate da Grandinetti e Poti, frutto di ottime giocate. Il Futsal Polistena sembra stordito ma gli uomini del tecnico Molluso pian piano prendono campo presentandosi più volte difronte al portiere avversario il quale risponde con interventi strepitosi, fin quando all’11’ Dentini non riesce a beffarlo portando la partita sul risultato di 1-2.

Secondo tempo con il Futsal Polistena ancora più convinto delle proprie capacità e al 3’ minuto pareggia con Creaco, grazie ad un ottimo schema su calcio d’angolo e poco dopo è ancora lui a firmare il sorpasso. Il Cosenza cerca di reagire con buone giocate che mettono in difficoltà la retroguardia bianconera che comunque regge bene davanti ad un grande Tonino Martino. Partita che si presenta in discesa per i bianconeri quando, prima Dentini e poi Maluko, portano il parziale sul 5 a 2, ma il Città di Cosenza non si dà per vinto e accorcia grazie ad un gran tiro di Grandinetti. A questo punto il tecnico cosentino si gioca il tutto per tutto con il portiere in movimento, ma sono attenti gli uomini di Molluso i quali riescono a chiudere tutti i varchi e Creaco, firmando la sua personale tripletta, segna la rete del 6-3 che sancisce la fine della partita.