MA-LU-KO! Tris del brasiliano, il Futsal Polistena vince di misura

107

Partita bella e avvincente quella che si è disputata oggi pomeriggio al Pala La Cava, dove Bovalino Calcio a 5 e Futsal Polistena si sono trovate una di fronte all’altra per il derby della quindicesima giornata (seconda di ritorno) del girone “D” di Serie A2. L’incontro si è concluso con la vittoria degli ospiti per 5-4, anche se Martino e compagni hanno dovuto faticare più del previsto per avere la meglio su un coriaceo Bovalino. Protagonista del match è stato Maluko, autore di una tripletta che consente al numero 19 bianconero di portarsi a 14 gol nella classifica marcatori generale, staccando il compagno di squadra Creaco (fermo a 12) e riducendo il divario con il duo di testa composto da Turmena del FF Napoli e Grandinetti del Città di Cosenza, entrambi con 15 marcature.

La prima frazione si è chiusa con gli ospiti in avanti con il minimo scarto in virtù dell’autogol di Siviero poco dopo il 10’ su tiro di Dentini. A inizio ripresa, però, il neoacquisto amaranto si fa perdonare e sigla la rete del momentaneo 1-1. Gli ospiti restano in partita e trovano di nuovo la via del gol con Maluko a 16’36’’, ma la squadra di Venanzi non ci sta e all’8’ ci pensa Tchato a superare Martino con un tiro rasoterra per la rete del 2-2. È qui che il match si fa ancora più vivo: poco dopo il 10’, Dentini trova Maluko tutto solo sul secondo palo e il pivot sfrutta al meglio il prezioso assist del compagno di squadra per realizzare il gol del 3-2.

A sei minuti dalla fine sempre Maluko, servito al meglio da Juninho, porta a due il vantaggio degli ospiti. Al 19’, poi, il Futsal Polistena approfitta del portiere di movimento dei locali per incrementare a cinque le marcature: Martino blocca una conclusione di Siviero, serve la palla a Creaco che a sua volta fornisce l’assist a Minnella per il 5-2 ospite. Nell’ultimo giro di lancetta il Bovalino riduce a uno lo svantaggio con Casagrande e Matheus, ma non basta per evitare la sconfitta. Il Futsal Polistena si conferma, dunque, seconda forza del girone, riuscendo a mantenere il passo della capolista Napoli e a incrementare il vantaggio sul Città di Melilli, sconfitto a Viggiano e ora a -10.

Foto di copertina Bovalino calcio a 5