Segnano Juninho e Silon ma per il Futsal Polistena è solo pari

74

Pareggio per il Futsal Polistena nella trasferta di Bernalda, grazie alle reti di Juninho e del nuovo arrivato Silon, il quale ha disputato una buona gara dimostrando la sua valenza tecnica. Mister Molluso deve fare a meno dell’infortunato Creaco e degli squalificati Vinicius, Dentini e Parisi. Può contare però sui rientri di Martino ed Arcidiacone, assenti da alcune partite per infortunio.

La gara non è stata entusiasmante ma entrambe le squadre, molto corrette in campo, hanno fatto vedere buone trame di gioco, con i due tecnici bravi a ruotare gli uomini a loro disposizione. Dopo appena un minuto passa in vantaggio il Polistena, grazie all’azione iniziata da Maluko il quale difende ottimamente la palla e la serve per l’accorrente Juninho che trafigge l’incolpevole portiere locale. Il Bernalda risponde con un buon possesso di palla ma i tanti tiri da fuori non fanno male alla difesa bianconera che, dal canto suo, cerca ma non trova il raddoppio ed il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio.

La seconda frazione inizia senza grandi sussulti fino alla rete di Fusco che con un tiro da fuori insacca alla sinistra di Martino, prima della rete di Silon su punizione che riporta nuovamente avanti il Futsal Polistena. Non ci sta il Bernalda ed il tecnico Cipolla fa ricorso al portiere di movimento, trovando sul finale il giusto pareggio con Borges.

Continua quindi nella scia di risultati positivi il Bernalda che si dimostra buona squadra, mentre il Futsal Polistena, pur mancando di alcune pedine, ha fatto notare ancora una volta l’importante roster costruito dalla società e, anche se la cima della classifica sembra irraggiungibile, saprà senz’altro dire la sua nelle Final Eight di Coppa Italia e nei playoff.