Futsal Polistena e Futura, ultimi minuti per realizzare un sogno

232

Un sogno chiamato salto di categoria per il Futsal Polistena e la Polisportiva Futura, che onorano ampiamente il futsal calabrese, trovandosi a tu per tu, rispettivamente, con l’Active Network ed il Benevento C5, finaliste playoff di questa stagione. Due trasferte tanto importanti quanto impegnative, quelle che vedranno le due squadre reggine giocarsi il tutto per tutto per l’accesso alla serie superiore.

Da un lato il Futsal Polistena, che parte con una rete di vantaggio sugli avversari laziali, avendo chiuso la gara di andata con il risultato di 2-1. Non è però ancora tempo di rilassarsi: massima concentrazione, tensione alle stelle, data l’importanza della posta in palio! Una cosa è certa: i bianconeri avranno dalla loro il riacquisito gruppo squadra, che potrà finalmente contare sulle forze di Creaco e Maluko, presenze fondamentali per questa delicatissima trasferta. Non sarà presente invece il capitano Martino, che comunque non mancherà di incitare i suoi e far sentire la propria vicinanza.

Dall’altro lato la Futura, reduce dal 4-5 maturato sul proprio campo con un’avversaria, che, dopo un primo tempo di marca tutta reggina, si è rivelata negli ultimissimi minuti di gioco dapprima agguantando il risultato e segnando in fine la rete del definitivo vantaggio. Tutto è ancora aperto, però, per i ragazzi del tecnico Fiorenza, che conoscono bene il proprio valore e sanno altrettanto bene di cosa sono capaci!

Al termine di una stagione incredibile, alla vigilia dell’ultima sirena stagionale, possiamo a gran voce sostenere che la Calabria ha già vinto credendo in sé stessa, puntando sui suoi valori sportivi indiscutibili, supportati da società oneste e volenterose, che hanno dato anima e corpo per far sognare e gioire migliaia di tifosi. Ed ora manca solo un ultimissimo grande sforzo: realizzare finalmente quello che fino ad un paio di mesi fa sembrava quasi impossibile.