Verso Futsal Polistena-Cataforio, intervista a Pino Molluso

180
foto: Valentina D'Elia

Meno uno all’attesissima sfida tra Futsal Polistena e Cataforio, due tra le squadre più in forma della Serie B di Futsal. Abbiamo sentito per l’occasione il tecnico rossoverde Pino Molluso.

Sette vittorie consecutive ed una classifica che diventa sempre più interessante, dove può arrivare questo Futsal Polistena?
Siamo contenti per questa lunga serie di vittorie consecutive fatta fino ad ora. Riusciamo ad esprimere un buon gioco e questo ci ha consentito di avere più continuità sul piano dei risultati. Non ci poniamo alcun limite e, come dico sempre ai miei ragazzi, bisogna affrontare partita dopo partita con la massima concentrazione, dopodiché vedremo cosa ci riserverà il parquet.

Quali sono i segreti di questo cambio di marcia arrivato dopo il ko di Melilli?
Nessun segreto, più che altro si tratta di equilibri che si sono andati a formare col passare del tempo e, soprattutto, dopo aver rivoluzionato la squadra rispetto alla stagione passata.

Domani un derby importantissimo anche per la graduatoria, contro il Cataforio. Che partita si aspetta?
Sarà dura affrontare il Cataforio, una squadra esperta e navigata che, da tantissimi anni, milita nel campionato nazionale di serie B. Giocheremo in casa, di conseguenza il nostro obiettivo è di uscire dal palazzetto con l’intera posta in palio, anche per dare continuità ai risultati.

Tutto il gruppo sarà a disposizione in vista di questa sfida?
I ragazzi sono concentrati e si stanno allenando al meglio. Speriamo non ci siano delle défaillance da qui a domani.