Lo Sporting Melicucco punta in alto e conferma Cannatà e Consiglio

121
Grande organizzazione per grandi ambizioni: queste le caratteristiche per la stagione 2020/2021 dello Sporting Melicucco, che si gioca le due carte “Cannatà” e “Consiglio” per assicurarsi di poter realizzare quell’obiettivo “vittoria” tanto agognato.
Genio e sregolatezza dominano la personalità di Pippo Cannatà, giovane polistenese classe ’90 che ricoprirà il ruolo di centrale in squadra, il quale dichiara ”Quando tutto si è fermato a causa del Covid-19, insieme ai miei compagni, al mister e al presidente, mi sono chiesto spesso dove saremmo potuti arrivare. Sicuramente siamo rimasti con l’amaro in bocca, ma non ci siamo mai demoralizzati…anzi, ci siamo fatti una promessa: l’anno prossimo dovremo vincere!! Poi nel calcio si sa, è sempre il campo a decidere. Noi dal canto nostro daremo tutto per mantenere questa promessa, e portare il Melicucco nelle categorie che merita. Ci tengo a ringraziare il presidente, il mister e la società tutta per questa opportunità”.
Molto determinato a migliorare e mettersi in gioco per dimostrare quanto vale, Roberto Consiglio, esterno offensivo, esprime così le sue intenzioni: ”Sono molto contento di poter giocare anche quest’anno nel Melicucco e non vedo l’ora di tornare ad allenarmi con i vecchi e i nuovi compagni di squadra. La società e il mister stanno costruendo un importante progetto e sfrutterò al meglio le possibilità che mi saranno concesse per aiutare a realizzare gli obiettivi della squadra”.