La Serie A riparte …aspettando i gol di Ronaldo

109

L’estate inizia a declinare. Il sole lascia il segno del Leone per quello della Vergine. E il campionato di calcio riprende. La Serie A  in un afoso sabato d’Agosto. Con il lutto al braccio per le vittime del ponte Morandi e, per i tanti “Capitani” con una fascia obbligatoriamente standard e monotipo.

Tutti – juventini e non – protesi a seguire la partita di Paperon Ronaldo. Farà goal? E quanti? Invece CR7  pur giocando una buona partita non ha segnato. A salvare le sorti bianconere in pieno recupero ci ha pensato un “paperino”: Bernadeschi.

Va bene così dichiara Allegri. Già. Siamo in rodaggio. Meno allegri di Allegri invece i tifosi bianconeri  inebriati dalla presenza del fuoriclasse e che si aspettavano molto di più: goleade et simila contro le “giovani marmotte” del Chievo. Battuti ma usciti dal campo a testa alta.

Il campionato è lungo e difficile. La Juve ha già in gran parte recuperato l’investimento per l’acquisto del portoghese. E l’Inter continua a sognare Modric.