Importante vittoria della Desi Volley sulla Volley Terrasini

116

La Desi, mettendoci tutto il cuore perché altro nelle gambe non aveva causa Covid, ha portato a casa un risultato positivo che può risultare deciso per la corsa salvezza alla quale sono ancora coinvolte 4 squadre con San Salvatore Telesino più avvantaggiato delle altre tre.

La tensione nelle sue squadre si taglia con il coltello. Il nervosismo porta gli arbitri a fare uso di cartellini in modo esagerato. Due rossi per i padroni di casa ma uno non meritato e parecchi gialli distribuiti alle due formazioni. Probabilmente l’uso di così tanti cartellini può indicare una direzione arbitrale non all’altezza della posta in palio.
L’approccio alla gara non è dei migliori per la Desi che, senza allenamenti da 15 giorni, cerca di non forzare il ritmo giocando, sbagliando, di attesa. Terrasini ne approfitta e chiude il primo set 16-25

Il secondo set vede scendere in campo una Desi meno attendista e dopo un importante allungo delle siciliane vi è l’aggancio e il sorpasso che porta le ragazze di coach Camiolo ad aggiudicarsi il set 25-20 e la partita in parità.
Il terzo set vede Terrasini portarsi subito avanti e, complice un nervosismo dentro e fuori il campo, aggiudicarsi il set con un eloquente 10-25.
Il quarto set sembra la continuazione del primo con Terrasini che allunga a più sei. Il nervosismo raggiunge il culmine su una doppia annessa ad un’invasione da parte siciliana non ravvisata dagli arbitri che porta a lunghe proteste con cartellino rosso a corredo. Sembra tutto finito ma il cuore va oltre l’ostacolo e ancora oltre. Il set prende una piega diversa. L’attacco della Desi diventa arrembante. Sara Ciancio è dappertutto. Raccoglie tutto quello che è destinato a terra a volte sembra aver le ali. Questo sua voglia di non mollare la trasmette alle sue compagne che l’aiutano in questo e permettono a Giometti di mettere in risalto le sue doti di grande attaccante. Il set si chiude 25-22 per la Desi con Giometti che mette a terra 13 palloni su 21 attacchi e zero errori nel set. Si torna in parità due a due. Nel frattempo giungono i parziali dagli altri campi. San Salvatore perde la contesa con Messina e rimane ferma a 33 punti ma la sorpresa arriva da Castellana Grotte. Anche in Puglia si va al quinto set con le campane di Torre Annunziata che raggiungono il pari dopo essere state sotto di due set.

Il quinto set, sul parquet di Polistena inizia con la Desi che non vuole più concedere nulla alle avversarie. Si porta avanti con decisione e cambia campo sul otto a cinque. Si prosegue con Terrasini che cerca di riagguantare la partita ma Mancuso, questo set la vede totalmente padrona del gioco, trova angoli impossibili e porta la contesa sul 14-10 e con un tocco morbido a chiedere la partita ci pensa Valentina Mearini. 15-10 e tre a due per le calabresi, risultato che lascia aperta ogni soluzione del campionato in chiave salvezza.

Desi Volley vs Volley Terrasini: 3 – 2

DESY VOLLEY: La Rosa 9, Ciancio lib, Mearini 3, Isgró 1, Mancuso 23, Andeng 5, Surace 5, Giometti 24, Fanelli. All.: Camiolo/Celi.

VOLLEY TERRASINI: Marangon, Buffa, Giudice, Mercant 3, Monzio Compagnoni 14, Murri 11, Nielsen 15, Biccheri 10, Gatta 14. All.: D’accardi.

Foto a cura di Giovanni Nasso. La galleria fotografica completa sarà pubblicata a breve sulla nostra pagina Facebook