Pallavolo Serie B.  La Jolly Cinquefrondi lotta ma cade contro la capolista

70

Sul neutro di Pianopoli, con il pubblico delle grandi occasioni, é andata in scena la gara tra Top Volley Lamezia e Jolly Cinquefrondi. Ad avere la meglio sono stati i padroni di casa che hanno battuto 3 – 0 la squadra di Polimeni.

Nonostante il risultato pesante la Jolly ha comunque lottato e messo in difficoltà la corazzata Lamezia in diversi frangenti del match.
Nel primo parziale partono meglio Chillemi e compagni ma i ragazzi di Nacci non si fanno sorprendere e portano a casa il primo set 25/18.
La Jolly capisce che gli avversari non sono imbattibili e nel secondo set tirano fuori la grinta giusta per mettere paura a Zito e compagni.


Lamezia parte subito forte ma la Jolly non ci sta, lotta e recupera il set portandosi nel finale ad un passo dal conquistarlo, purtroppo qualche errore gratuito ed una decisione arbitrale più che dubbia consegnano ai lametini anche il secondo parziale chiuso 26/24.


Si va al terzo set ma gli uomini di Polimeni non me hanno più, il mister tenta di dare una scossa inserendo tutti gli atleti a sua disposizione ma la musica non cambia, la Top Volley non trova opposizione e mette a terra palloni pesanti, solo nel finale, grazie ad un buon turno di battuta di Dall’Agnol, la Jolly tenta il recupero ma ormai è troppo tardi e Lamezia chiude sul 25/18 anche il terzo parziale conquistando vittoria e tre punti.


Grazie a questa vittoria Lamezia allunga in vetta alla classifica mentre la Jolly scende al terzo posto scavalcata da Pozzallo. 


Con il campionato fermo per gli incontri di Coppa, mister Polimeni avrà il giusto tempo per preparare al meglio i suoi per disputare una gran seconda parte di stagione che possa regalare alla Jolly tutte le soddisfazioni che merita. 


Uff. Stampa Jolly –Gianluca Raso

CONDIVIDI