Ancora tre firme importanti al tavolo della Saint Michel

445

Proprio nelle ultime ore il presidente Don Gaudioso Mercuri insieme al suo braccio destro Michele De Masi riescono nell’ingaggio di tre giocatori importantissimi da mettere a disposizione della Saint Michel del Mr. Pasqualino Guido.
Si tratta di due volti noti al calcio gioiese, parliamo degli ex viola Emilio Gongora e Gianluca Mollo, oltre un importante sigillo tra i pali che porta il nome di Salvatore Palumbo.

Gongora, centrocampista argentino di alta classe, dopo aver disputato un campionato di spicco la scorsa stagione con la maglia della Gioiese, non ha trovato spazio nel nuovo assetto tattico viola, così dopo un primo avvicinamento alla Paolana ha deciso di tornare a giocare all’interno delle mura del Pasquale Stanganelli di Gioia Tauro, questa volta però indossando la maglia bianco oro della Saint Michel.

Altro passaggio importante dalla Gioiese è il difensore Gianluca Mollo, anch’esso una pedina fondamentale che ha contribuito alla scalata dalla zona retrocessione del club viola, una decisione sofferta quella di Mollo che ha dovuto svestirsi della propria maglia del cuore ma con la consapevolezza di approdare ad una squadra dove sicuramente ricoprirà un ruolo fondamentale in questa stagione.
Gianluca Mollo che in passato ha rivestito il ruolo di difensore centrale, terzino destro e sinistro, centrocampista, esterno alto, rappresenta un asso nella manica a servizio del proprio allenatore. Dopo la firma ha dichiarato: “Volevo solo dire che mi dispiace tantissimo aver preso la decisione di lasciare la mia squadra del cuore, perchè con la Gioiese sono riuscito a vincere il triplete ed ho contribuito a due miracolose salvezze, soprattutto quella dell’anno scorso. Ho scelto la Saint Michel anche se ho avuto chiamate da parte di altre società, perchè mi piacciono le ambizioni della squadra e perchè ho avuto subito un’affinità con il vicepresidente De Masi. Darò il massimo e spero di arrivare agli obiettivi preposti“.

Un altro tassello importante per la Saint Michel è l’arrivo del portiere Salvatore Palumbo, elemento che darà solidità e garanzia al reparto difensivo della squadra.
Palumbo vanta dalla sua un’elevata esperienza tra i pali. Comincia nel settore giovanile nella Reggina, passando poi alla Salernitana con esperienza in serie B con la prima squadra, Vibonese, Campobasso in serie D dove ha disputato un campionato da protagonista. L’anno successivo sempre in D alla Pianese conferma le proprie eccellenti doti, indossa poi le maglie di Vigor Lamezia, Soriano e Filogaso. Palumbo nelle dichiarazioni post firma ha dichiarato: “Sono contento di approdare in questa squadra, so che c’è un progetto ambizioso dietro e questo mi ha spinto ad accettare la proposta del vicepresidente De Masi“.

Con questi tre elementi la squadra gioiese ha apportato importanti innesti tra i pali, in difesa e nel centrocampo. Uomini fondamentali che daranno sicuramente una maggiore qualità al progetto del presidente Don Gaudioso Mercuri che potrà testare quanto costruito, tra poco più di una settimana quando per la Coppa Calabria la Saint Michel ospiterà la Deliese. Una sfida che potrebbe essere un’anticipazione di quanto poi vedremo al vertice del prossimo campionato di Prima Categoria.