Bovese-Palizzi, le dichiarazioni post gara del dirigente Merico

88

Il Palizzi strappa un punto a Bova e lo fa dimostrando sul campo un’ottima forma, a detta del dirigente Merico.

“Lo stesso presidente Neri della squadra avversaria – dichiara il dirigente – ha riconosciuto che la sua squadra non ha giocato molto bene, e si è complimentato con noi per la nostra prestazione”.

“La Bovese ha effettuato un tiro in porta, quello del gol, favorito da un errore della nostra difesa. Per il resto la partita è stata giocata meglio dalla nostra squadra – continua Merico – che almeno in quattro occasioni ha sfiorato il raddoppio. Nel primo tempo siamo andati in vantaggio con Favasuli all’8 e poi sempre Favasuli sottoporta ha mancato il raddoppio. Nel secondo tempo al 5′ Praticò in area di rigore tutto solo spalle alla porta ha tentato di scavalcare il portiere Larizza con un pallonetto e la palla è uscita fuori di poco. All’11’, poi, Petronio ha approfittato di un malinteso difensivo tra Nucera e Mafrici e si è presentato da solo davanti a Molla, segnando la rete del pareggio. Poi due buoni contropiedi del Palizzi con due occasioni sbagliate una da Favasuli e una da Camara che non sono riusciti a prendere lo specchio della porta. Per la Bovese nessun’altra occasione”.

Decisamente soddisfatto della prestazione dei suoi, c’è però amarezza per non essere riusciti ad ottenere un risultato utile in chiave salvezza. Il Palizzi proverà comunque a fare bottino pieno la prossima giornata, ospitando in casa il Bianco.