Festa doppia in casa della Saint Michel

194

Festa doppia per la Saint Michel che oltre ai tre punti conquistati sul campo della Fortitudo, festeggia il proprio allenatore Pasqualino Guido convogliato a nozze. Mr Guido non avrebbe mai voluto perdere la festa per i primi tre punti, ma i festeggiamenti di giornata per lui erano molto più importanti viste le nozze che lo vedevano protagonista in questo giorno speciale.

Confido in voi nella vostra professionalità e caparbietà di affrontare la cosa in un momento un po’ così….. confido in tutti voi, se riusciremo a tenere la concentrazione alta e se riusciremo a stare tranquilli come mercoledì penso che arriveremo alla vittoria senza problemi“, queste le parole che hanno svegliando i ragazzi della Saint Michel scritte dall’allenatore prima di dirigersi verso l’altare.

Cosi è toccato al vice allenatore Rosario Ianní nonché ex giocatore della squadra di Don Gaudioso Mercuri prendere le redini del club gioiese che quest’oggi aveva tanta voglia di scrollarsi di dosso delle ombre e le tensioni che pesavano sulla serenità dell’intero team.

Ottimo esordio per il giovane allenatore gioiese, che anche grazie al lavoro preparato insieme allo stesso Pasqualino Guido, è riuscito a gestire alla grande una vittoria in rimonta portando a casa i primi tre punti della stagione.

Non poteva esserci miglior regalo di nozze fatto da Ianní al collega Guido che sicuramente al banchetto di nozze avrà gioito insieme alla sua consorte.

Ianní dopo la vittoria ha voluto ringraziare l’intero gruppo dicendo: “Volevo ringraziarvi singolarmente uno ad uno per l’impegno, la devozione, la disponibilità e l’umiltà che ci avete messo, oggi è stata uno grande prova di gruppo e si è visto, sia in campo che fuori. Volevo ringraziarvi anche perché per me è stato un esordio e non potevamo portare a casa risultato migliore. Vi invito a godervi tutto questo momento, da martedì riprendiamo, perché mai bisogna essere appagati.. grazie ancora e forza Saint Michel“.