Il Saint Michel fa suo il recupero in notturna contro il Nuovo Polistena

294

È andata in archivio la sfida tra Nuovo Polistena e Saint Michel valevole per il recupero della 21′ giornata di campionato.
L’incontro avvenuto mercoledì sera ore 20:30 presso lo stadio di Taurianova ha visto le due squadre affrontarsi in notturna sotto la luce dei riflettori per recuperare la gara rimandata qualche settimana fa per il forte vento che aveva reso impraticabile il comunale di S.Giorgio Morgeto dove il Nuovo Polistena gioca le partite casalinghe.

Match dal pronostico favorevole alla Saint Michel, i gioiesi quinti in classifica nonostante il momento poco fortunato, fanno sin da subito la voce grossa contro i padroni di casa che occupano il penultimo posto. Partita senza storia che vede gli ospiti in vantaggio dopo appena 5 minuti con Ascone che incorna di testa una palla servita sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Si gioca ad una sola porta ed al 25′ arriva il raddoppio con Pagano, Saint Michel che mette una grossa ipoteca sulla partita con i padroni di casa che nulla possono per trovare la reazione utile a raddrizzare l’incontro.

Nel secondo tempo il copione rimane sempre lo stesso, i gioiesi guidano il gioco ed al primo affondo, minuto 51, arriva il terzo gol siglato da Crocco che chiude definitivamente i giochi. Il Nuovo Polistena, decisamente in difficoltà, si affaccia raramente nella metà campo avversaria e trova l’unica conclusione insidiosa che impegna Palumbo al 65′ minuto, bravo il portiere della Saint Michel che si esibisce in un intervento provvidenziale che sventa quello che poteva essere il gol della bandiera.

La partita prosegue poi con diverse azioni a favore dei gioiesi che oramai coscienti della propria superiorità non seguono più gli schemi dettati da Mr. Cambrea cercando spesso virtuosismi personali che non portano agli sviluppi sperati.

Cala il sipario con un netto 0-3 questo turno infrasettimanale con la Saint Michel che conquista una vittoria utile a ritrovare il morale necessario per provare ancora una volta ad aggrapparsi all’obiettivo playoff al cospetto di un Polistena che rimane inabissato nella zona playout.