Lazzaro, il tecnico Errigo fa il punto alla vigilia della preparazione

286

Nuova avventura all’orizzonte per il Lazzaro, fresco di ripescaggio in Prima Categoria. Un traguardo raggiunto dalla porta di servizio ma meritato dopo la buona stagione appena trascorsa, con i playoff sfumati di poco. Alla guida tecnica ovviamente ci sarà ancora Ciccio Errigo, il quale spiega le ragioni che hanno indotto i biancorossi ad inoltrare la domanda di ripescaggio.

La società era predisposta a fare il campionato di Prima Categoria – spiega -. Inoltre, poi, essendo arrivati terzi ed avendo un buon punteggio, avendo oltre tutto gli anni di anzianità abbiamo tentato questa carta e siamo stati premiati“.

Rosa ovviamente da sistemare dopo il salto di categoria. “Siamo un pò in ritardo con l’organico – spiega Errigo -. Abbiamo mantenuto più o meno la stessa ossatura ma servono anche altri ragazzi di categoria, oltre ad almeno sei fuoriquota e qualcosa in porta”

A breve i biancorossi inizieranno a sudare in vista di una stagione in cui l’obiettivo sembra essere quello di recitare un ruolo di outsider. “Da lunedì dovremmo iniziare la preparazione – dice Errigo – sperando di avere un numero in quantità e qualità che possa permettere alla squadra di prendere forma. Sicuramente il Lazzaro è una società seria che quando prende l’impegno lo mantiene, non faremo una grande squadra come l’anno scorso ma ci faremo valere. Da parte mia prometto negli allenamenti prometto serietà e costanza, poi sarà il campo a tirare le somme. Cercheremo di fare un campionato per raggiungere la migliore posizione possibile senza porsi obiettivi cercando di dare da filo da torcere alla squadre più forti”.

CONDIVIDI