Prima Categoria C, la situazione a 90′ dalla fine

158

Come un film in perfetto stile americano. Questo girone C di Prima Categoria sta tenendo tutti con il fiato sospeso, in testa come in coda. Saranno 90′ carichi di attesa e passione quelli che si prospettano domani e che daranno (tempo permettendo) i primi verdetti. Andiamo ad analizzare il tutto precisando che al momento l’unica certezza è rappresentata dalla retrocessione in Seconda Categoria dello Hierax.

PRIMO POSTO Tutto nelle mani della Vallata del Torbido. Se espugna Mileto è fatta: sarebbe Promozione. Due le speranze del Parghelia: salto diretto in caso di successo contro il Pianopoli e sconfitta della Vallata, oppure spareggio in caso di vittoria del proprio incontro e pari della Vallata. Una piccolissima speranza per il Monasterace: se vince il proprio match contro il Capo Vaticano e, contemporaneamente, il Parghelia non riesce a battere il Pianopoli e la Vallata perde a Mileto, sarà spareggio.

PLAYOFF Analizziamo la situazione squadra per squadra:
Vallata del Torbido 70: se dovesse perdere a Mileto e subire il sorpasso del Parghelia, arriverebbe comunque al secondo posto in virtù del vantaggio nello scontro diretto con il Monasterace (che potrebbe appaiarla a 70) affrontando a quel punto l’Atletico Maida (a meno che questa non recuperi 10 gol di scarto al Capo Vaticano, sempre che i vibonesi perdano a Monasterace).
Parghelia 68: Una vittoria gli garantirebbe, nella peggiore delle ipotesi, il secondo posto. Che potrebbe addirittura valere la finale, con la concomitante (e difficile) sconfitta dell’Atletico Maida in casa dello Hierax. In caso di pareggio con il Pianopoli rischia il sorpasso da parte del Monasterace. In caso di ko e di contemporaneo pareggio del Monasterace arriverebbe terza poichè gli jonici sono messi meglio negli scontri diretti. C’è comunque una certezza: l’eventuale semifinale playoff la giocherà comunque in casa.
Monasterace 67: Se vince la propria gara e il Parghelia, contemporaneamente, perde o pareggia, arriva al secondo posto (stante almeno un pareggio della Vallata, poichè se la capolista cade è spareggio per il titolo). Un pareggio contro il Capo Vaticano, ed un eventuale ko del Parghelia, varrebbe comunque la piazza d’onore per via degli scontri diretti. Nella peggiore delle ipotesi, comunque, la “X” varrà il terzo posto. La sconfitta invece significherebbe quarto posto e semifinale playoff in casa del Capo Vaticano.
Capo Vaticano 64: Se batte il Monasterace arriva al terzo posto e si giocherebbe il playoff in casa proprio contro gli jonici. Un pareggio invece lascerebbe tutto immutato e i neroverdi sarebbero costretti a tornare in terra jonica per il playoff. Anche con una sconfitta comunque gli ipponiani arriverebbero quarti qualora l’Atletico Maida non passi in casa dello Hierax o, in ogni caso, non riesca a colmare il gap di 10 reti nella differenza gol complessiva (gli scontri diretti sono pari).
Atletico Maida 61: Con un punto si garantirebbe la certezza aritmetica dei playoff. Che arriverebbero anche in caso di sconfitta in casa dello Hierax qualora la Vallata perdesse o il Parghelia non vincesse. In caso di vittoria potrebbe arrivare a pari punti con il Capo Vaticano (qualora perdesse a Monasterace) ma per guadagnare una piazza dovrebbe recuperare il gap di 10 gol in differenza reti (gli scontri diretti con i vibonesi infatti sono pari).

PLAYOUT Quattro le squadre interessate:
Chiaravalle 27: Se batte in casa il Badolato, avendo già oltre 10 punti di vantaggio sulla quint’ultima sarebbe salvo. Con un pareggio dovrebbe sperare nelle non vittorie del Pianopoli a Parghelia e del Real Mileto contro la capolista. Se dovesse perdere con il Badolato potrebbe arrivare a pari punti con il Pianopoli (nel caso di pareggio di quest’ultima) ma grazie agli scontri diretti favorevoli sarebbe quint’ultima, o potrebbe perfino arrivare alla pari sia con il Pianopoli che con la Nuova Valle (qualora questa batta il Caulonia), a 27. E anche in questo caso il Chiaravalle sarebbe favorito dalla classifica avulsa. Una sconfitta e la contemporanea vittoria del Pianopoli comunque significherebbe semifinale playout, in casa, contro la Nuova Valle.
Pianopoli 26: Se espugna Parghelia e il Chiaravalle non batte in casa il Badolato sarebbe salva senza playout. Qualsiasi altra combinazione la porterà ai playout. Per giocarli in casa basta strappare un punto a Parghelia (migliori scontri diretti con la Nuova Valle). Le cose si complicano in caso di sconfitta: a quel punto la Nuova Valle, vincendo a Caulonia, centrerebbe il sorpasso in extremis e dovrebbe giocarsi il playout fuori casa. In caso di triplo arrivo a 27 con Chiaravalle e Nuova Valle sarebbe quart’ultima per via della classifica avulsa.
Nuova Valle 24: Pareggio o sconfitta cambia poco: sarebbe playout fuori casa con una tra Pianopoli e Chiaravalle. La vittoria potrebbe servire solo in caso di contemporanea sconfitta del Pianopoli: a quel punto giocherebbe proprio contro di loro il playout, ma in casa. A pari punti, infatti, è messa peggio sia di Chiaravalle che di Pianopoli.
Real Mileto 16: Vincere e sperare. Non c’è altro da fare per i vibonesi che per entrare nei playout (stante l’attuale margine di 11 punti dalla quint’ultima) dovrebbero battere la capolista e sperare che il Chiaravalle non vada oltre il pari con il Badolato. In tutti gli altri casi è retrocessione diretta.

Ecco la clasifica a 90′ dalla fine:

PosClubPtsPGVPSGFGSDG
1277153794034314162152
227116477404725019060
326417871515620018416
424313071302922813395
523613870264231429024