Saint Michel-Cinquefrondese, gara aperta a tutti i risultati

169

Uno dei match più importanti della quarta giornata di Prima Categoria è senza dubbio quello che vedrà contrapposte Saint Michel e Cinquefrondese. La squadra gioiese ha cambiato tanti giocatori ed i primi due incontri hanno evidenziato la mancanza di uno stoccatore finale, mentre nell’ultima partita in casa Fortitudo la musica è stata diversa con la squadra capace di portare a casa i tre punti.

“I presupposti ci sono tutti – spiega il dirigente gioiese Gino Ventra – la squadra è partita male nelle prime due gare ma i ragazzi hanno finalmente dato la prova di carattere che ci si attendeva nell’ultima gara esterna contro la Fortitudo, dominando e riuscendo nella rimonta. Questa vittoria ha dato alla squadra la giusta carica di entusiasmo e consapevolezza delle proprie qualità tecniche, le quali consentiranno sicuramente di affrontare in modo diverso la prossima gara”.

Diverso il discorso della Cinquefrondese che sino ad oggi ha incamerato solo vittorie. La società non ha mai nascosto le proprie ambizioni ed i nuovi arrivati in casa biancoceleste ne sono una prova. Nelle due squadre ci sono gli ex Sasà Alessi da una parte e Alessio Mercurio dall’altra, con quest’ultimo che si troverà tra l’altro a duellare in famiglia in quanto nella squadra gioiese giocano il fratello Domenico e lo zio Peppe Mongiardo.

CONDIVIDI