Saint Michel, lavori in corso in vista della prossima stagione

273

Dopo aver disputato un campionato in Prima Categoria, da matricola, che le ha permesso però con buoni risultati di disputare una salvezza tranquilla nella scorsa stagione, è giunta l’ora di voltare pagina e aprire un nuovo capitolo per la squadra del presidente Don Gaudioso Mercuri.

Si reimposta il progetto della Saint Michel, andando a ricalcare i principi per i quali è stata fondata e cioè un connubio tra fede e sport, ricercandolo soprattutto nello stile di vita e comportamentale di ogni singolo componente, dalla dirigenza fino ai giocatori che devono portare un messaggio cristiano esemplare, osservando in primis le regole fondamentali di vita e poi applicandole sui campi di calcio, quali la lotta alla blasfemia, alla violenza. Quindi queste risultano essere le caratteristiche principali di chi compone ed andrà ad aggregarsi tra le file della Saint Michel.

Si riparte quindi dalle certezze di questo gruppo, la prima delle quali arriva dal vertice. Si chiama Mister Domenico Mammoliti, allenatore arrivato dalla Gioiese che ha deciso di riprendersi quella panchina che lo aveva visto vittorioso nel campionato di Terza Categoria, volendo rendersi ancora una volta protagonista del progetto di “Fede e Sport”  sul quale è basata la Saint Michel. Vista l’ottima stagione disputata con una squadra ripescata in Prima Categoria dopo aver disputato i playout in Seconda, è innegabile la fiducia verso un tecnico che ha rifondato la rosa partendo da zero, raggiungendo con tre giornate d’anticipo una salvezza su cui in pochi avrebbero scommesso prima dell’inizio stagione.

Altre riconferme importanti sono quelle dello staff tecnico, elemento focale per la squadra ma soprattutto per l’allenatore, affiancato da figure di esperienza che costituiscono quei punti di riferimento per l’intero team, offrendo ai calciatori la guida ed il supporto necessario, cercando di creare una organizzazione professionale ed efficiente difficilmente replicabile nelle diverse società dilettantistiche. Per tale motivo, al fine di migliorare ancora di più il reparto tecnico, è previsto a breve l’ingresso di nuove figure che offriranno un contributo indispensabile per la crescita della squadra.

Per quanto riguarda la rosa diverse sono le movimentazioni in vista. Sicuramente si partirà da una squadra con una ossatura derivante dalla scorsa stagione ma che si cerca di plasmare e migliorare in base a quanto già costruito. Visti i buoni risultati ottenuti la scorsa stagione che hanno però mancato a volte di continuità, soprattutto nel girone di andata, sotto la guida di Mister Mammoliti gli addetti ai lavori stanno procedendo nel miglioramento dell’aspetto di questo gruppo. Ancora non sono stati resi noti i nomi, nonostante le diverse voci, ma sicuramente dall’intero Club si evince molto entusiasmo per andare ad affrontare una stagione tra le protagoniste del girone.

CONDIVIDI