Saint Michel poker sul campo del Lazzaro

321

Torna alla vittoria la Saint Michel sul campo del Lazzaro.
Prestazione ineccepibile per la squadra guidata da Mr. Cambrea che cala il poker nella trasferta reggina dimostrando la propria superiorità sulla formazione di casa rispecchiando quanto recitato dalla classica.
Partita giocata al Nucera di Lazzaro Motta S. Giovanni su un terreno di gioco a dir poco impervio che ha condizionato il gioco della formazione gioiese non abituata a giocare in condizioni simili.
Partita in equilibrio nei primi 45 minuti in un primo tempo dove la Saint Michel trova subito il vantaggio con Facundo Apollonio che al minuto 8′ apre le marcature servito da Palacios che lo lancia verso la porta avversaria per un infallibile gol a distanza ravvicinata dalla porta.
La partita procede senza emozioni con le formazioni impegnate ad organizzare il proprio gioco sul fondo sdrucciolevole, al 17′ gli ospiti sono ancora protagonisti con un’azione scaturita da una punizione che non viene finalizzata a dovere per la rete del raddoppio quando la palla dopo una conclusione ha attraversato la linea di porta con il portiere fuori causa non trovando una zampata vincente per Il raddoppio, poi si prosegue su un copione quasi noioso che non regala azioni degne di nota, si dovrà aspettare il 40′ per vedere la gradinata infiammarsi quando i padroni di casa trovano la conclusione a rete e la pronta reazione del portiere Palumbo che salva la propria porta evitando il gol del pareggio per il Lazzaro.
Si conclude così un primo tempo che lasciava la porta aperta a qualsiasi risultato vista la difficoltà dei gioiesi a gestire la palla sul terreno del Nucera che sino ad ora ha concesso ben poche occasioni da rete.
Il secondo tempo però a differenza di quanto si credesse si presenta con uno scenario completamente diverso, la Saint Michel trova subito il raddoppio al 4′ su punizione con Capria che insacca con la complicità di un impreciso intervento da parte del portiere avversario.
Cambia totalmente la partita con il Lazzaro che incassa il colpo e non trova più la forza di reagire dando spazio alla Saint Michel di dettare le regole del gioco, al 61′ chiude definitivamente i giochi Apollonio che si regala una doppietta personale mettendo una seria ipoteca sull’incontro. Continua così la partita per tutta la restante fazione di gioco e proprio nel recupero al minuto 93′ arriva il quarto gol ad opera di Palacios seguito dal triplice fischio del Sig. Marino.
Vittoria importante per la Saint Michel che conferma il quarto posto in classifica in piena zona playoff tenendo alto il morale per il proseguo della stagione confermandosi come protagonista e diretta inseguitrice delle big del girone, meno felice invece lo spogliatoio del Lazzaro che rimane inchiodato ad 8 pt nelle retrovie del gruppo.