Saint Michel, trasferta insidiosa ad Ardore

230

Settimana di duro lavoro per la Saint Michel in vista della prossima sfida contro l’Ardore.
Dopo la sconfitta incassata nella prima di campionato contro la Deliese, la squadra del presidente Don Gaudioso Mercuri costruita per disputare un campionato di alta classifica, si ritrova subito inseguitrice dell’intero gruppo avendo totalizzato zero punti nella gara casalinga di sabato scorso. Un risultato che poteva rientrare nei pronostici della squadra se non fosse per le varie recriminazioni sui troppi errori commessi che hanno spianato la strada verso i tre punti conquistati dalla Deliese.

Si riparte perciò con i piedi ben saldi per terra in quanto l’Ardore, new entry del campionato di Prima Categoria, secondo il tecnico Pasqualino Guido, sarà una squadra ostica da affrontare, non conoscendo il loro gioco, ne tantomeno i giocatori che la compongono.

Analizzando i dati ci si aspetta una squadra tenace, grintosa alla quale non si può concedere nulla. Lo dimostra quanto successo la prima giornata contro il Santa Cristina dove l’Ardore, sotto di due reti, è riuscito in una rimonta che le ha fatto conquistare il primo punto in campionato, a dimostrazione della forza di volontà e dello spirito combattivo che contraddistingue le vere squadre di calcio.

Un incontro entusiasmante quindi quello che si prospetta domani tra le due compagini, con l’Ardore che farà di tutto per portare a casa il bottino pieno all’esordio in casa e la Saint Michel a caccia di punti fondamentali per staccarsi dallo zero in classifica, che dopo due giornate potrebbe rappresentare una zavorra importante, in vista degli sviluppi di questo campionato e degli obiettivi prefissati.