#uncalcioalcoronavirus Il messaggio del presidente della Cinquefrondese

362

Il coronavirus ha sospeso le attività sportive, è vero, ma non l’entusiasmo di calciatori, trainer e dirigenti che, nel rispetto delle regole come sono soliti fare, stanno a casa in attesa di poter riprendere a dedicarsi a pieno regime allo sport più amato dagli italiani. Un ultimo sforzo, adesso – come dice il presidente Bellocco della Cinquefrondese – necessario per tornare più uniti e più forti di prima. Perché “la notte insegue sempre il giorno…ed il giorno verrà!”