Archi, iniziativa per le persone meno fortunate

93

Lo sport insegna che l’importante non sempre è vincere, ma dimostrare di essere un gruppo, una squadra unita nella realizzazione di uno stesso obiettivo: fare squadra significa saper valorizzare le capacità di ogni giocatore e saper supportare chi, invece, ha meno da dare. Questo è l’insegnamento che l’Archi Calcio vuole dare in questo difficile periodo con una importante iniziativa solidale.

Riceviamo e pubblichiamo

“La società Archi Calcio, dopo aver lanciato la proposta alla Lega Nazionale Dilettanti affinché tutte le società dilettantistiche partecipino ad una raccolta fondi gestita dallo stesso comitato regionale, si sta attivando sul proprio territorio per promuovere una raccolta di beni di prima necessità assieme alle 3 chiese della zona: Santo Stefano di Nicea, Archi Carmine e San Giovanni.
A questa iniziativa si aggiunge anche una raccolta fondi utile ad alleviare le problematiche delle persone che vivono in stato di evidente necessità soprattutto nel nostro quartiere.
Tutta la società dell’Archi ringrazia anticipatamente chi aderirà all’iniziativa benefica, nella certezza che … ANDRA’ TUTTO BENE”.

CONDIVIDI