Botta e risposta nel finale, pari tra Bagnarese e Brancaleone

118

Finisce in parità l’attesa sfida tra Bagnarese e Brancaleone. Accade tutto in tre minuti, nel finale di cara, con i locali avanti con un rigore di Candido e gli jonici bravi a replicare con il solito Gianni Galletta. Un tempo per parte: meglio gli ospiti in un primo tempo comunque avaro di emozioni, più Bagnarese nella ripresa.

Brancaleone che parte subito a spron battuto. Dopo pochi istanti infatti tiro cross di Gianni Galletta  e sul secondo palo Rubertà per un soffio non arriva a calciare a porta sguarnita. Pronta la reazione della Bagnarese che al 4’ ci prova con un assolo di Silvano che si fa spazio tra le maglie della difesa ospite a calcia fuori di poco. Il match è corretto con le due squadre che agiscono prevalentemente in mezzo al campo, con leggera supremazia territoriale del Brancaleone che prova tra linee con i Galletta a creare pericoli ma la solida difesa della squadra di Leonardis non si fa mai sorprendere. Alla mezz’ora un sussulto dei biancoblu con Mohamadou dalla distanza con Morabito che si distende in angolo, sugli sviluppi dello stesso ci prova Iannì che però non riesce ad indirizzare verso lo specchio della porta. La prima frazione scivola cosi via sul nulla di fatto.

Nella ripresa più propositiva la Bagnarese. La prima occasione arriva al 13’ con Marcianò che sfrutta un calcio piazzato di Candido ma di testa manda di poco a lato. Poco dopo biancoblu che si vedono annullare un gol per fuorigioco. I padroni di casa sembrano avere la gara sotto controllo ma al 25’ Rubertà offre a Gianni Galletta un’ottima palla a centro area ma il tiro dello stesso viene sventato, non senza qualche difficoltà, da Calderaro. Poco dopo ecco la replica dei tirrenici: su una conclusione di Mercurio è Silvano, per poco, a non trovare la giusta deviazione sotto porta. Al 32’ ancora una chance per i padroni di casa con la conclusione da due passi di Mohamadou respinta provvidenzialmente da Daniele Galletta che gli chiude ogni spiraglio.

Leone getta nella mischia Borrello che si fa subito pericoloso con un bolide dalla distanza di sinistro: palla di poco a lato. Al 37’ l’episodio che sblocca il match: Silvano sul vertice alto dell’area di rigore salta Tringali che lo stende. Idone indica il dischetto sul quale si presenta Candido che non sbaglia. Tre minuti dopo il match ritorna in parità: sugli sviluppi di un corner c’è il colpo di testa di Genova, Cimarosa sulla linea di testa respinge sulla traversa, sulla sfera si avventa Gianni Galletta che insacca. Ci prova in chiusura la Bagnarese con Mercurio, ma gli jonici in qualche maniera riescono a spazzare il pallone. Finisce così 1-1 un match tra due squadre quadrate che sicuramente lotteranno per una piazza nei quartieri alti fino alla fine.

Ecco il tabellino del match:

BAGNARESE: Calderaro, Barilà, Velardo (51’ st Oliverio), Mercurio, Marcianò, Iannì, Mohamadou, Cimarosa, Silvano, Candido, Corrao. Allenatore: Leonardis

BRANCALEONE: Morabito, Clemente, Genova, Furferi, Tringali, Galletta D., Galletta G., Galletta S., Pizzata (46’ st Toure), Rubertà (33’ st Borrello), Tuscano. Allenatore: Leone

ARBITRO: Idone di Reggio Calabria (Di Giuseppe e Celestino di Reggio Calabria)

MARCATORI: 38’ st Candido (BA, rig.), 41’ st Galletta G. (BR)

NOTE
: Ammoniti: Mercurio (BA), Genova (BR), Galletta D. (BR), Galletta S. (BR), Iannì (BA), Furferi (BR). Recupero: 3’ pt e 8’ st