Bagnarese di misura, al Città di Rosarno non basta Pantano

155

Vittoria di misura per la Bagnarese del tecnico Leonardis che supera in casa il Città di Rosarno, portandosi a quota 15 e si arrampica sempre più in alto in classifica.

Pronti via e dopo una fase di studio il risultato si sblocca al 23′ in occasione di un calcio d’angolo battuto dal locale Candido: al volo arriva il difensore centrale Marcianò, che tira ed insacca, dimostrando grandi capacità anche in attacco.

La partita si fa nervosa e le due squadre si beccano, ed il primo tempo si chiude sull’1-0 in favore dei padroni di casa, con almeno un paio di occasioni gol sprecate per parte.

La ripresa si apre con il raddoppio della Bagnarese con Nasser: una bella incursione dalla destra, che brucia sul tempo l’avversario e sfodera un precisissimo destro.

Al 32′ dimezza lo svantaggio il Città di Rosarno con Pantano, che trasforma un rigore per tocco di mano in area di rigore. Gli ospiti non fanno in tempo ad esultare che l’arbitro decreta un penalty in favore dei padroni di casa, che hanno l’opportunità di chiudere la pratica. Sul dischetto si presenta Silvano, il quale prende la rincorsa, tira ma la magistrale parata di Panuccio riesce a neutralizzare il tentativo di ripristinare il doppio vantaggio, deviando la palla in calcio d’angolo. Finisce cosi con il successo di misura dei padroni di casa.