Brancaleone di misura sulla matricola Melicucco [FOTO e VIDEO]

873

Basta un gol di Favasuli al 23’ del secondo tempo per piegare un coriaceo Melicucco. Il Brancaleone sbanca il “Redi” e si dimostra più squadra rispetto ai biancorossi del tecnico Megna al loro battesimo nella categoria.

Pronti e via e già al 2’ prima occasione per i padroni di casa con D’Agostino che viene fermato in fuorigioco, poi però è il Brancaleone a prendere il comando del gioco, facendosi vedere dalle parti di Piccolo con gli ottimi inserimenti di Favasuli e Rubertà, i quali sfiorano il vantaggio.

Ad inizio secondo tempo dopo 5′ Favasuli viene atterrato in area, con l’arbitro che decreta il calcio di rigore tra le proteste dei melicucchesi. Sul punto di battuta si presenta Rubertà, il quale si fa iponitizzare da Piccolo, che devia il suo tiro in calcio d’angolo. Dalla bandierina ancora il forte portiere biancorosso dice no ad un tiro a colpo sicuro di un giocatore ospite.

Quando la partita sembra più equilibrata, arriva ancora una volta il guizzo degli attaccanti ospiti. Infatti al 33’ Rubertà defilato sulla destra, crossa dalla parte opposta per l’accorrente Favasuli che con un tocco sottoporta riesce a superare l’incolpevole Piccolo.

Nel prosieguo della partita cerca di farsi pericoloso il Melicucco soprattutto con Moumen, ma la squadra del tecnico Criaco riesce a tenere bene, portando così a casa una preziosa vittoria.

 

Ecco il tabellino del match:

MELICUCCO: Piccolo, Seminara, Aremare, Mercuri (41′ st Velletri), Spoleti, Furfaro, D’Agostino (46′ pt Pronestì), Rugolo, Ferraro, Scattarreggia (46′ pt Moumen), Sette (38′ pt Borgese). In panchina: Pezzano, Dimasi, Belcastro, Vecchiè, Ruggieri. Allenatore: Megna.

BRANCALEONE: Morabito L., Barbaro, Morabito P., Tuscano, Tringali, Audino, Galletta, Logozzo, Furferi (10′ st Borrello), Rubertà, Favasuli (41′ st Taliano). In panchina: Panarello, Romeo, Paparone, Foti, Mariella, Versace. Allenatore: Criaco.

ARBITRO: Grimaldi di Reggio Calabria (Sergi e Crucitti di Reggio Calabria)

MARCATORE: 23′ st Favasuli (B)

NOTE: Al 5′ st Rubertà (B) si fa parare un calcio di rigore. Ammoniti: Seminara (M), Mercuri (M), Tringali (B).

CONDIVIDI