Contro il Filogaso primo stop per la Ludos Ravagnese

114

Partita decisa nel primo tempo quella contro il Filogaso quando, a cavallo tra il 29′ e il 42′, la Ludos Ravagnese paga un brutto black-out: sblocca l’incontro il bomber di casa Cannitello che, al 29′, insacca su servizio dalla destra di D’Ascoli; al 38′ arriva il raddoppio di Mari che sfrutta un’incertezza difensiva; al 42′ Stilo elude la tattica del fuorigioco e batte Bagnato in uscita. Nella ripresa, la Ludos Ravagnese rimane in partita e al 79′ trova la via del gol con Ventura che, poco dopo (85′), colpisce la traversa complice la miracolosa deviazione del portiere Barbieri bravissimo a negare la seconda rete che avrebbe incredibilmente acceso il finale durante il quale viene anche annullato un regolarissimo gol a Di Giacomantonio. Archiviata la prima sconfitta stagionale, mercoledì si torna già in campo nell’ultimo turno di Coppa Italia contro la Reggiomediterranea prima di riprendere il cammino in campionato sabato prossimo in casa con l’Africo.

Ecco il tabellino dell’incontro:

Filogaso: Barbieri, Corigliano (dall’85’ Serrao), Romeo A., Macrì, Trovato, Mari, D’Ascoli (dal 56′ Varano), Morade, Stilo (dall’81’ Romeo T.), Cannitello, Saikou (dall’81’ Ciancio). A disp.: Castagna, Santaguida, Patania, Ciancio. All. Addesi.

Ludos Ravagnese: Bagnato, Tosti (dal 77′ De Filippo), Morabito (dal 46′ La Fauci), Bossi, Di Giacomantonio, Minniti 1998 (dal 56′ Malara), Ventura, Keita, Savino (dal 67′ Pitasi), Pangallo, Bartolomeo. A disp.: Romeo, Pirrello, Battaglia, Laganà, Idà. All. Cacurri.

Marcatori: Cannitello al 29′ – Mari al 38′ – Stilo al 42′ – Ventura 79′

Arbitro: Ciacco di Cosenza (assistenti: Mungari e Galardo di Crotone)