Festeggiamenti per il Melicucco nel pari contro la Vallata

294

Sull’erba naturale del Fortunato Redi tra Melicucco e Vallata del Torbido finisce in parità, con i pianigiani che a fine gara possono festeggiare con una giornata di anticipo la permanenza nel campionato di Promozione.

La gara sin da subito ha fatto vedere il Melicucco in avanti alla ricerca della rete. Il tiro di Macrì al 16’ risulta debole, mentre un minuto dopo Aguì viene fermato in angolo da Schiavello. E’ il preludio al vantaggio che arriva con il solito Valensise, ben servito da Macrì abile a sfruttare una disattenzione della difesa. Vicino al raddoppio la squadra biancorossa, ma il tiro di Giovinazzo finisce fuori di poco. Si scuote la Vallata con la punizione di Raschellà che trova attento Colazo bravo a neutralizzare.

Ripresa parte forte la Vallata che al 4’ minuto usufruisce di un calcio di rigore e Raschillà gonfia la rete per il pari. Riponde la squadra del tecnico Tuoto al minuto 8 con Spoleti ma il suo colpo di testa finisce alto. Le due squadre cercano ancora di superarsi a vicenda e una buona occasione capita al neo entrato Vecchiè, ma il tiro da buona posizione viene neutralizzato dalla difesa.

Il triplice fischio sancisce il risultato di parità, con i biancorossi a festeggiare negli spogliatori con canti e cori, una meritata permanenza in Promozione, mentre per gli ospiti sarà decisiva l’ultima gara di campionato con probabili code finali.

MELICUCCO: Colazo, Condomitti,  Spoleti, Napoli, Marchesano F., Mercuri D., Agui, Pronestì, Valensise, Giovinazzo, Macrì. A disp.: Marchesano A., Cannatà, Ciricosta, Condoluci, Mardocco, Pitarelli, Scattarreggia, Vecchiè. All.: Claudio Tuoto.

VALLATA DEL TORBIDO: Schiavello, Agostino, Oppedisano, Noto, Siciliano, Libri, Panetta G., Darboe, Mesiti, Raschillà, Mana. A disp.: Tavernese, Fazzari, Galluzzo, Lucà. Panetta S., Commisso, Scali, Scarfò. All.: Silvano Cosimo.

Foto a cura di Giovanni Nasso. La galleria fotografica completa sarà pubblicata a breve sulla nostra pagina Facebook.