Gioiese, una turbolenta vigilia di Coppa Italia

305

Domenica sarà Coppa Italia e la Gioiese ospiterà il Gallico Catona. Tuttavia la vigilia di questo primo appuntamento non è filata via in piena tranquillità. Una querelle a distanza tra società e tifosi infatti ha scosso l’ambiente nei giorni scorsi, con la prima che ha chiesto l’allestimento di una squadra all’altezza e i secondi che hanno respinto le accuse parlando di un progetto durevole che verrà reso noto strada facendo.

Ma ieri il sito gioiasport.com ha scritto di “uno sciopero dei pochi giocatori rimasti e dello staff tecnico dovuto alla situazione di precarietà che attanaglia il club“. In tal senso l’unica replica è arriva tramite i social network attraverso il dg Enzo Colazza il quale ha smorzato la polemica spiegando che “gli allenamenti non vengono fatti solo in campo ma le lezioni teoriche vengono svolte in aula e le visioni di eventuali filmati sarebbero impossibili svolgerli all’aperto“.

Una situazione tutta da decifrare dunque, in attesa di comunicazioni ufficiali della società riguardo l’arrivo di nuovi elementi, considerati i numerosi addii rispetto alla rosa della scorsa stagione.

CONDIVIDI