Il Città di Rosarno sbanca Gioiosa grazie a capitan Paparatti

261

Battuta d’arresto per il Gioiosa, piegato di misura nella gara casalinga da un buon Città di Rosarno. Match winner Paparatti, che regala tre punti ai suoi con un’emozionante rete nella seconda frazione di gioco.

Parte bene il Gioiosa, che al 12′ è vicinissimo al gol con Bottiglieri, ma è bravo Panuccio a deviare in angolo. Passano 3 minuti e ci prova Iervasi, ma le speranze del vantaggio vengono vanificate perché in posizione di netto fuorigioco. Il Città di Rosarno, dal canto suo, reagisce, sfruttando gli spazi lasciati dalla difesa locale e si fa più volte pericoloso con il bomber Carbone. Al 40′ ancora occasione gol per i biancorossi, i quali falliscono però prima con Iervasi, e poi, sulla ribattuta, con Scuteri. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa finalmente il risultato si sblocca: al 15′ è Paparatti a trovare la via del gol, stoppando una palla in area di petto e inventandosi una mezza sforbiciata che trafigge il portiere di casa. Il Gioiosa va in difficoltà e non riesce a creare occasioni utili per portarsi in parità, chiudendo in 10 uomini a causa dell’espulsione, nei minuti finali, di Satta per proteste.

Termina così sull’1-0 in favore degli ospiti, i quali allungano in classifica portandosi a quota 35, mentre il Gioiosa mantiene la posizione di seconda della classe, a meno 14 dalla capolista.