Il Bivongi Pazzano fa sua la gara con il Melicucco

189

Ancora una volta pur giocando una buona gara il Melicucco ritorna dalla trasferta giocata contro il Bivongi Pazzano con un pugno di mosche in mano. La cronaca della gara racconta che al 2′ prima occasione per il Melicucco, Macrì si presenta davanti a Fida ma il suo tiro colpisce il palo. Al 12′ risponde il Bivongi con Saadaqui che ci prova dal limite e impegna severamente Romeo che devia in corner. Al 18′ altra occasione per il Bivongi con Coniglio ma ancora una volta Romeo si supera deviando la sfera. Al 33′ occasionissima per il Bivongi su un corner stacca di testa Riggio ma Romeo toglie la palla indirizzata verso l’incrocio dei pali. Al 45′ ci prova il Melicucco con una mezza rovesciata di Giovinazzo, ma il portiere locale si supera e rispinge.

Nella ripresa il Bivongi Pazzano insiste e al 4′ minuto si porta in vantaggio con Calabrese, lesto a sfruttare un calcio d’angolo. Non ci sta la squadra del tecnico Tuoto che cerca in tutti i modi di pervenire al pareggio, ma i locali si difendono con ordine, rendendo vani gli attacchi dei biancorossi. Al 42′ Valenzise D. ha la palla del possibile pari ma la sua conclusione si stampa sull’incrocio dei pali. Ci crede il Melicucco che si riversa in avanti anche con il portiere Romeo, ma Kamara in contropiede e con la porta completamente sguarnita sigla il definitivo 2-0.

Tre punti fondamentali per il Bivongi Pazzano che si porta a quota 22, lasciandosi dietro diverse squadre in vista della prossima trasferta che vedrà la squadra jonica confrontarsi con il Sangiorgio.

Situazione molto ingarbugliata per il Melicucco, vista l’ultima posizione in classifica. Certo non è un momento fortunato per i pianigiani, ma certamente i biancorossi lotteranno fino alla fine per difendere la categoria, cercando di raggiungere i tre punti dalla prossima gara casalinga contro il Roccella.