Il punto sul Campionato di Promozione

242

Si è disputato mercoledì l’ultimo turno del girone di andata, prima dello stop imposto dalla Lega, che ha fermato per 2 settimane i campionati, per le problematiche Covid. Nel turno infrasettimanale si sono registrate ben 5 vittorie di tutte le prime della classe, che hanno centrato i 3 punti, ad eccezione della Gioiese, la cui gara è stata rinviata per positività al Covid nelle file dell’Archi.

Ha vinto in rimonta il Brancaleone sul campo del Borgo Grecanico, al termine di una gara dai due volti. Primo tempo di marca locale, finito 1-0, nella ripresa gli ospiti di Criaco iniziano a giocare e in appena 10’, grazie a una tripletta del sempreverde Gianni Galletta, mettono ko i melitesi di Cormaci. Le prime due reti sono giunte su rigore, e poi il 3-1 che ha chiuso la contesa.

A Melicucco vittoria del Catanzaro Lido, che ha sudato e non poco per imporsi. Nella prima frazione i biancorossi locali sono andati più volte vicini al gol con Rubio, nella ripresa è venuto fuori il maggior tasso tecnico dell’undici di mister Pisano che, col solito bomber Giglio, autore di una doppietta, ha incamerato i 3 punti. Primo gol su azione e raddoppio nei minuti di recupero su rigore, che consente a Giglio di isolarsi sempre più al comando della classifica cannonieri, con 13 gol all’attivo.

Anche a Ricadi il Capo Vaticano ha dovuto soffrire fino ai minuti finali per battere un mai domo Ravagnese, in netta ripresa. Decisivo l’ingresso in campo di Soriano a un quarto d’ora dal termine, che ha sbloccato la gara all’86’. Pochi minuti dopo il raddoppio su rigore.

Vittoria in rimonta anche del Caraffa, al termine di una gara molto vivace e combattuta. Subito in vantaggio la Vallata del Torbido, i locali con una doppietta di Passafaro sono riusciti a ribaltarla al termine della prima frazione. In avvio di ripresa il definitivo 3-1, anche se la Vallata del Torbido ha avuto l’opportunità di riaprire la gara con un penalty, parato dal pipelet locale.

Rotonda affermazione anche del San Giorgio, che si è agevolmente imposto sul fanalino di coda Rombiolese. La doppietta di Luca Bellè nel finale del primo tempo ha facilitato il compito dei reggini di Marcianò, che al 90’ hanno triplicato con Laganà.

L’unico pareggio della giornata si è registrato a Bianco tra Africo e Cinquefrondese, con i locali che hanno visto l’esordio sulla panchina del tecnico Romeo, dalla juniores promosso in prima squadra al posto del dimissionario Criaco. Infine rinviata causa Covid la gara tra Bagnarese e San Gaetano Catanoso.

Come già detto, il campionato si fermerà domani e domenica prossima, per riprendere domenica 23 con le gare della terza di ritorno, che vedrà le prime della classe Gioiese e Brancaleone impegnate rispettivamente sui campi di Bagnarese ed Africo. Le prime due giornate di ritorno verranno successivamente recuperate mentre domenica 16 si giocheranno i 3 recuperi Archi-Gioiese, Bagnarese-S. Gaetano e Vallata del Torbido-Melicucco.