Il Ravagnese in rimonta subisce la prima sconfitta stagionale

29
Riceviamo e pubblichiamo
Incredibile harakiri del Ravagnese che, nel finale di gara, subisce 3 reti in 7 minuti e vanifica il doppio vantaggio ottenuto nonostante l’inferiorità numerica per l’ingiustificabile espulsione di Pino Fava giunta al 55′. Non bastano, dunque, lo straordinario gol del vantaggio di Tonino Postorino e il raddoppio del giovane Mario Cento per conquistare un risultato utile al Centro federale di Catanzaro.
Questo il tabellino dell’incontro:
Sporting Catanzaro Lido: Nania, Bassi, Greco (dal 61′ Ienco), Folino, Bellia, Voci (dal 63′ Bitonte), Platì, Benincasa, Giglio (dal 94′ Pellegrino), Costantino (dal 25′ Fabio), Mancuso. A disp.: Pugliese, Cristiano, Barberio, Procopio P., Procopio A. All. Pisano.
Ravagnese: Laganà, Tosti, Fava, Calabrese, Tringali, Minniti 98, Vigoroso (dal 71′ Suraci), Cento, Ventura (dal 60′ La Fauci), Postorino, Pangallo G. A disp.: El Makni, De Filippo, Minniti 90, Cuzzola, Cordova, Idà, Tegano. All. Pangallo M.
Marcatori: Postorino al 12′, Cento al 78′, Giglio al 79′, Mancuso all’81’, Giglio all’86’
Arbitro: sig. Russo di Cosenza (assistenti sigg. Bernaudo di Cosenza e Di Santo di Paola)
Note: ammoniti Vigoroso, Postorino, Pangallo, La Fauci, Bassi, Giglio e Folino. Espulso Fava al 55’.