Melicucco – Bagnarese, decisiva la rete nel recupero di F. Mercuri

345

La 28° giornata del campionato di Promozione, vede di fronte sullo splendido manto erboso del Fortunato Redi, i locali del Melicucco contrapposti alla Bagnarese, con i biancorossi che escono vittoriosi grazie alla rete giunta nei minuti di recupero di Fabio Mercuri.

Inizia meglio la Bagnarese che al 7’ usufruisce di un calcio di rigore segnato da Die, per il vantaggio ospite. Ci prova il Melicucco che risponde al 20’ con la punizione di Fabio Mercuri che finisce alta sulla traversa. Preludio alla rete del pareggio che arriva tre minuti dopo, grazie al colpo di testa di Valensise il quale sfrutta molto bene il cross di Giovinazzo. Risponde subito la Bagnarese con il solito Die che spreca da buona posizione e dalla parte opposta prima Valensise sbaglia in maniera incredibile e poco dopo tiro dal limite di Macrì e traversa piena che impedisce il vantaggio locale. Prima del riposo è ancora Macrì a farsi pericoloso con il portiere Barresi bravo a ribattere.

Nella ripresa il gioco ristagna prevalentemente a centrocampo, da segnalare un tiro di Giovinazzo con deviazione in calcio d’angolo e quando tutto lascia presagire al pari, arriva la rete di Fabio Mercuri, il quale batte una punizione dal limite che gonfia la rete per il 2-1 che manda in visibilio la squadra biancorossa. A fine gara per il Melicucco tutti sotto la curva dei tifosi a festeggiare la vittoria, mentre per la Bagnarese resta l’amaro in bocca per un pari che sembrava ormai cosa fatta.

Melicucco: Colazo, Condomitti, Casedonte, Mercuri F., Marchesano, Mercuri D., Pronestì, Giovinazzo, Valensise, Scattarreggia, Macrì. A disp.: Papaluca, Aguì, Albanese, Cannatà, Condoluci, Galatà, Mardocco, Pitarelli, Ciricosta. All.: Caludio Tuoto.

Bagnarese: Barresi, Rojas, Politanò, Kalissa, Akassou, Iannì, Cotroneo, Musumeci G., Maceri, Libro, Die Success. A disp.: Caruso, Musumeci D:, Gueyè, Oliverio, Musumeci A. All.: Antonino Taverniti.

Foto a cura di Giovanni Nasso. A breve verrà pubblicata la galleria completa sulla nostra pagina Facebook.