Movimenti importanti in casa Bagnarese

185

La Bagnarese arricchisce la propria rosa con alcuni elementi che saranno a disposizione del tecnico Pino Ficarra per la stagione 2021-2022. Di seguito il comunicato della società biancoazzurra.

Siamo lieti di presentare alla stampa e ai nostri tifosi Vincenzo Maceri, attaccante, classe ’99. Negli anni ha militato nel campionato di Promozione ma anche in serie superiori (Eccellenza e Serie D).

Bagnarese, ha già vestito giovanissimo i colori biancazzurri dal 2014 al 2016 e ha successivamente maturato importanti esperienze nella Palmese, nel Gallico-Catona e nel Siderno. Nell’augurargli un bentornato “a casa”, riteniamo che Maceri potrà senz’altro contribuire in maniera importante nell’avventura del campionato 2021/22.

Sarà anche una Bagnarese sempre più sudamericana. L’estro, la fantasia, la tecnica del calcio carioca da sempre affascina gli appassionati. Per questo siamo particolarmente lieti di confermare in organico, anche quest’anno, Matheus Felipe Da Silva, brasiliano, classe 1995. Si tratta di un centrocampista con grandissime qualità offensive ma assai prezioso anche in fase difensiva, come ben sanno i nostri sostenitori. São Paulo e Palmeiras nel suo prestigioso passato.

Sempre dal Brasile proviene un altro rinforzo per l’attacco. Militerà, infatti, tra le fila biancazzurre anche Douglas Barbosa De Almeida. Classe ’93, ha giocato oltre che nel suo paese d’origine (Guarani, Arsenal Esporte Clube, Siderúrgica), anche a Malta, in Grecia, in Portogallo. Un fisico possente lo contraddistingue: è alto 1,90 m.

Grande è stato, dunque, l’impegno da parte della Dirigenza per poter mettere a disposizione del Mister elementi d’esperienza, anche internazionale, che siamo sicuri potranno ben figurare in campionato ma, soprattutto, per permettere ai tifosi di poter ammirare una squadra degna della gloriosa storia della Bagnarese. Anche se saranno proprio loro, i tifosi, con il loro prezioso supporto, a dare sempre una marcia in più nell’affrontare la nuova esperienza in questo impegnativo campionato di Promozione.

La Dirigenza dell’A.C.D. Bagnarese

CONDIVIDI