Palmese, pesantissima sconfitta in terra catanzarese

372
Foto tratta dalla pagina Facebook dello Sporting Catanzaro Lido

Dopo le sconfitte contro Bivongi Pazzano e Africo, la Palmese torna a mani vuote anche dalla trasferta contro lo Sporting Catanzaro Lido che si impone 3-1.

Le reti che mandano in archivio la sfida giocatasi in un insolito mese d’ottobre vestitosi d’estate vengono messe a segno da Misale, che poco oltre il primo quarto d’ora porta in vantaggio i neroverdi, e dall’espertissimo attaccante Giglio il quale, dopo aver riequilibrato le sorti dell’incontro sul finire del primo tempo, si scatena nel corso della ripresa ribaltando il punteggio su calcio di rigore allo scoccare del minuto 64 per poi triplicare sui titoli di coda.

Guardando ai numeri, la terza sconfitta su quattro trasferte e il pesante -6 dalla vetta della classifica (oltre allo Sporting Catanzaro Lido comandano Vigor Lamezia e San Giorgio) non lasciano dubbi sul fatto che la corsa verso il salto di categoria per i ragazzi di Giuseppe Crucitti si è imbucata in un vicolo cieco.

Questo l’undici iniziale della Palmese: Licastro, Arcuri, Pititto, Tapia, Barbera, Giorgi, Sapone Misale, Militano, Artuso, Fiorino.

Prossima partita Palmese – Ravagnese. Sporting Catanzaro Lido che affronterà in trasferta l’Archi.