“Stoica” Rombiolese, Archi quinto flop interno

92

Peppe Verbaro, tecnico dell’Archi, ha “strigliato” a dovere i suoi ragazzi. Nessuna giustificazione nonostante le tante assenze, Gianni D’Agostino, Totò Postorino, Giulio Morabito, Roberto Nicolazzo. La Rombiolese ha vinto la sua prima partita giocando bene, tanto coraggio e determinazione, fra gli applausi dei suoi tifosi, già che sportività e attaccamento alla squadra, merita la “copertina” della giornata.

Solo 6 punti. Tutto un girone discendente chissà… sognare non costa nulla al team del presidente Ferraro che ha avuto in Fioretti e Arena i suoi uomini migliori. Sconsolato il presidente Mimmo Tripodi insieme al vice Pino Meliadò. Gli scontri diretti salvezza in casa saranno decisivi per l’Archi che deve reagire, ritrovare unità, recuperare gli infortunati. I dirigenti Santo Minniti e Ercole Nicolazzo fiduciosi e nel prossimo trasferta proibitiva a  Brancaleone.