Una rete per parte tra Capo Vaticano e Ravagnese

185

Non poteva scegliere modo migliore per presentarsi il nuovo arrivo in casa Ravagnese: Antonino Cuzzola, difensore classe 1997, al suo esordio stacca di testa all’80’ su punizione di capitan Pangallo e realizza la rete del pari biancazzurro sul campo del Capo Vaticano che aveva trovato il vantaggio nel primo tempo con La Torre A. al 14′.
La società del presidente Cilione augura a Cuzzola una stagione di soddisfazioni come quella di oggi. Benvenuto Nino!
Questo il tabellino del match:
Capo Vaticano: Piccolo, Rombolà, Pugliese P. (dal 58′ Gaetano), Filardo, La Torre S., Macrì, Pugliese C. (dal 58′ Morales), Baroni (dal 43′ Sangare), Amante (dal 76′ Carrà), D’Amico L., La Torre A. (dal 45′ La Rosa). A disp.: Mazzitelli, Castagna, Furchi, Russo. All. Surace (squalificato).
Ravagnese: Berikashvili (dal 46′ Tortorella), Tosti (dal 62′ Fava), Bellantoni (dal 46′ Tegano), Pellicanò, Cuzzola, Colo, Benedetto, Giardiniere, Puccinelli, Pangallo, Escudero. A disp.: Anghelone, Lugliese, Scordo, De Stefano, D’Amico A., Morabito. All. Aquilino.
Marcatori: La Torre A. al 14′ – Cuzzola all’80’
Arbitro: sig. Frangella di Paola (assistenti: sigg. Renda e D’Agostino di Catanzaro)
Ammoniti: Macrì, Escudero, Pangallo, La Rosa, Rombolà, Fava, Sangare, Cuzzola, Filardo. Espulso Macrì al 75′ (doppia amm.).