Catanzaro illude la Villese, nella ripresa passa la Stilese

116

Non basta un ottimo inizio di gara (cominciata in netto ritardo per via di una gara delle giovanili della Reggina contro il Trapani) alla Villese che cade 3-1 in casa contro la Stilese. Un successo prezioso per gli jonici che cosi agganciano il Gioiosa, bloccato sul pari nella vicina Bagnara.

Gara nervosa sin da subito, tanto che all’inizio il gioco resta fermo diversi minuti per un battibecco e ne fanno le spese Norman Bellè e Papaleo ammoniti. Al quarto d’ora passano i neroverdi: Bellè viene atterrato in area e l’arbitro Milone decreta un penalty che Catanzaro non sbaglia.

Le squadre si fronteggiano a viso aperto e la Stilese, alla lunga, fa valere la migliore classifica, tanto che con Romeo, sugli sviluppo di un corner, trova il gol dell’1-1 che di fatto spiana la strada verso il successo. E’ il 25′ della ripresa infatti quando G. Papaleo, sugli sviluppi di un’azione da destra, trova il pertugio giusto per il sorpasso.

Nel finale la Villese resta in dieci e cosi la Stilese può chiudere i conti con Tedesco che grazie anche ad una deviazione di un difensore di casa chiude i conti. Neroverdi che domani, in caso di successo del Filogaso, potrebbero scivolare al quint’ultimo posto. La Stilese invece agguanta la piazza d’onore.