Vittoria interna per la Ludos Ravagnese, Rombiolese al tappeto

63
Riceviamo e pubblichiamo

Si conferma rullo compressore tra le mura amiche la Ludos Ravagnese che centra l’ottava vittoria interna (la terza consecutiva) e inanella il decimo risultato utile al “Longhi Bovetto” dove, dopo l’iniziale sconfitta all’esordio col Gioiosa, ha concesso il pari solo a Filogaso e Brancaleone. E’ toccato alla Rombiolese cadere sotto i colpi dei ritrovati “gemelli del gol” Luca Vigoroso e Peppe Ventura che, dopo aver deciso lo scorso derby col San Giorgio, concedono il bis firmando rispettivamente il sesto e il secondo centro stagionale. Dopo un primo tempo equilibrato con le due squadre che provano a superarsi reciprocamente creando occasioni potenziali più che reali, nella seconda frazione di gioco la Ludos Ravagnese assume il totale controllo della gara sin dall’avvio creando già nei primi 5 minuti due limpide occasioni con Vigoroso che, al 46′, non impatta il pallone servito da Ventura e Chilà che, al 49′, calcia alto su assist di Puntoriere. La rete che sblocca l’incontro arriva al 55′ con Luca Vigoroso che con un preciso tiro di sinistro manda la palla ad infilarsi all’angolo basso capitalizzando uno straordinario lancio di Pangallo; poco dopo arriva il raddoppio ad opera di Ventura che, al 59′, batte Lombardo con una deviazione aerea su bel cross dalla sinistra del subentrato Morabito. Con questa bella vittoria i ragazzi guidati dal tecnico Aquilino (che, stante la squalifica, è sostituito in panchina da mister Polito) si proiettano nella griglia play-off guadagnandosi meritatamente la possibilità di essere protagonisti nelle zone nobili della graduatoria.

Ecco il tabellino della gara:
Ludos Ravagnese: Galano, Pitasi (dal 46′ Morabito), Polito, Bossi, Di Giacomantonio, Cuzzola (dal 69′ La Fauci), Puntoriere, Chilà, Ventura (dal 77′ Minniti 1998), Pangallo (dall’86’ Fava), Vigoroso (dall’82’ Minniti 1990). A disp.: Luvarà, Caroleo, Pirrello, Aliquò. All. Polito (Aquilino squalificato).
Rombiolese: Lombardo, Chiarello, Pugliese F., Fabio, Conidi, Velletri, Pungitore (dal 53’ Guerrera), Voci, Procopio (dal 77′ Mazzitelli), Soriano, Marturano. A disp.: Pugliese G., Rombolà, Contartese, Porretta. All. Pisano.
Marcatori: Vigoroso al 55′ – Ventura al 59′
Arbitro: Petrosino della sezione di Lamezia Terme (assistenti Cantafio ed Emanuele di Lamezia Terme)