4 ottobre 1908… l’Inter scende in campo al Velodromo di San Gottardo

50

Siamo nel 1908, esattamente nei primi giorni del mese di settembre, e per l’Inter (sorta da soli sei mesi per volontà di 44 soci dissidenti della Milano rossonera) è tempo di scendere in campo per i primi allenamenti che la vedranno impegnata presso la struttura di Ripa Ticinese. Dagli allenamenti alle prime amichevoli (quella giocata contro i milanesi dell’Ausonia, vittoriosi 5-1, fu la prima in assoluto) il passo fu breve ma per vedere all’opera i pionieri di quella Inter contro una squadra di rango si dovette attendere il 4 ottobre.

L’avversario affrontato in quella storica giornata fu il Genoa. Compagine tra le più in voga del periodo che aveva dalla sua il palmarès più ricco visto che, nonostante stesse via via perdendo lo smalto degli anni ruggenti, contava ben sei titoli nazionali. La sfida, valevole per la Coppa Goetzlof (trofeo amichevole messo in palio dal genoano, prossimo ad appendere le scarpe al chiodo, Vieri Arnaldo Goetzlof) andò in scena in terra ligure presso il Velodromo di San Gottardo ma i ragazzi in maglia neroazzurra nonostante l’impegno, pagando dazio al ben più esperto e quotato avversario, vennero sommersi di reti. Coloro che scesero in campo sul fronte interista, al di là del 10-2 che recitò il tabellino, scrissero, comunque, una pagina storica e vale la pena citare quell’undici che, guidato dall’allenatore/calciatore Virgilio Fossati e capitanato da Hernst Xavier Marktl, recitava… Cocchi, Marktl, Fossati, Wipf, Furter, Bosshard, Rietmann, Crespi, Du Chene, Glauss, Schuler.

La sconfitta, nonostante le reti di Glauss e Schuler cercarono di limitarne il pesante passivo, fu solo un normalissimo incidente di percorso e nel volgere di appena una settimana, sempre in amichevole, il vento cambiò grazie al rotondo successo contro i cugini meno famosi della Libertas Milano. Le amichevoli, segnate dal successo nella Medaglia d’Oro Chiasso, proseguirono fino al gennaio del 1909 quando per l’Inter giunse il tempo di esordire nel primo campionato ufficiale della sua storia.