Coppa Italia 1938-39, l’unica edizione alla quale prese parte la Palmese

190

Le uniche squadre calabresi ad aver partecipato alla Coppa Italia (nazionale), oltre a Catanzaro (che nel 1965-66, raggiunta la finale, si arrese alla Fiorentina 2-1 d.t.s.), Cosenza, Crotone e Reggina, sono state: Palmese, Juventus Siderno e Rende. La Palmese l’unica volta che vi prese parte fu nel lontanissimo 1938-39 quando, guidata dall’allenatore calciatore Giovanni Vecchina (nella foto ai tempi della Juventus), dopo aver avuto la meglio sul Catania (vincendo a tavolino per la rinuncia degli etnei), venne eliminata, nel primo turno eliminatorio, dalla Juventus Siderno che la sconfisse 2-0 con le reti messe a segno da Gaetani e Romanenghi.

Questo l’undici neroverde sceso in campo l’11 settembre 1938 in riva allo ionio:

De Feudis, Tesini, Raimondi, Oriana, Terzani, Magotti, Filemini, Mottura, Volpe, Felicani, Morisco.

Quella edizione della Coppa Italia a vincerla fu l’Ambrosiana Inter di Tony Cargnelli che, nella finale disputata a Roma il 18 maggio 1939, battè il Novara 2-1. Meneghini che schieravano l’ex difensore neroverde Carmelo Buonocore.

Per poter riprendere il feeling con la coppa nazionale i neroverdi, che domenica 18 agosto esordiranno nel turno preliminare della terza coppa nazionale contro il F.C. Messina, dovrebbero arrivare secondi nel campionato di Serie D 2019-20… impossibile? Beh mai dire mai nel calcio a maggiore ragione dopo il miracolo sportivo dello scorso torneo.

CONDIVIDI