Estasi Atletico Melicucco, il Lazzaro si ferma dopo una lunga rincorsa

444

Partita equilibrata tra Atletico Melicucco e Lazzaro, finita con la vittoria dei padroni di casa per 2-1. Un ko che interrompe la lunga striscia positiva dei reggini mentre la formazione di Megna riesce così ad avvicinarsi al secondo posto.

Le squadre giocano un buon calcio prevalentemente a centrocampo e con le rispettive difese che riescono ad arginare gli sterili attacchi. L’Atletico Melicucco cerca di pungere con il furetto Guerrisi ed è proprio quest’ultimo che dalla destra al 40′ fa partire un cross: la palla arriva a D’Agostino il quale viene steso in area con l’arbitro che decreta il rigore trasformato dallo stesso attaccante.

Nel secondo tempo cerca di reagire la squadra ospite del tecnico Errigo ed al 32′ su una punizione contestata dai locali pareggia con Suraci, il quale dal vertice sinistro dell’area di rigore fa partire un tiro che dopo aver scavalcato la barriera si insacca battendo un incolpevole Piccolo.

Il Melicucco non ci sta e Gianluca Scattareggia al 35′ impegna il portiere avversario Aneri il quale devia in calcio d’angolo. Sulla battuta dalla bandierina svetta di testa Furfaro il quale porta la sua squadra sul 2-1.

Nel finale da segnalare il forcing degli ospiti e la grande parata salva risultato di Piccolo, che dice no al pareggio del Lazzaro. Continua la scalata in classifica dell’Atletico Melicucco, mentre il Lazzaro esce sconfitto dopo nove vittorie di fila.

Ecco il tabellino del match:
ATLETICO MELICUCCO: Piccolo, Seminara, Mazzotta, Guerrisi, Scattarreggia M., Ruggieri, D’Agostino, Politanò, Iemma (46′ pt Furfaro), Scattarreggia G., Bellocco (40′ st Napoli). In panchina: Cutuli, Vecchiè, Dimasi, Morabito, Larocca, Vomero, Gallo, Ciricosta. Allenatore: Megna.

CS LAZZARO: Aneri, Laganà (38′ st Vizzari), Lionte (21′ st Anghel), Celibato, Errigo (21′ st Castiglione), De Angelis, Milasi, Benedetto (34′ st Pannuti), Ripepi, Barbaro, Suraci. In panchina: Cogliandro, Stillitano, Cortese, Costantino, Evans. Allenatore: Errigo.

ARBITRO: Macrina di Reggio Calabria

MARCATORI:

NOTE: Ammoniti: Guerrisi (AM), Benedetto e Milasi (L).

Nelle prossime ore verranno pubblicate sul sito le foto e le videointerviste