Molta attesa per Real Cittanova-Sangiorgese

319
Lascala e Crucitta

Real Cittanova – Sangiorgese anticipa domani la sesta giornata del campionato di Seconda Categoria. Il team del presidente Domenico Ligato ha conquistato otto punti in quattro partite, mentre la Sangiorgese ha totalizzato quattro punti in cinque gare. Entrambe le compagini si aspettavano di più da questo inizio di stagione e per certi versi avrebbero meritato più fortuna in alcune partite, ma nel calcio si sa, a volte si raccoglie meno di quanto sia meritato.

Per cambiare un po’ il corso delle cose, in casa del Real Cittanova si è tornati a mani basse sul mercato, e dopo avere riabbracciato il ritorno di Mario Moscato (leggi qui), sono arrivati ad infoltire la rosa gli attaccanti Filippo Crucitta, Carmelo La Scala e Nicodemo Buzzai. I tre nuovi giocatori sono sicuramente attesi a dare il contributo importante di reti che fino ad oggi è mancato alla società giallorossa.

Questa è anche la speranza del tecnico Francesco Adornato, che alla vigilia della gara con la Sangiorgese afferma: «Per noi è una partita abbastanza delicata, ma ci teniamo a far nostra l’Intera posta. Sappiamo che sarà dura, in quanto è un derby e la Sangiorgese al di là della classifica è una buona squadra dotata di elementi validi e di categoria superiore. Abbiamo puntellato la rosa con elementi di spessore che spero possano darci una mano per raggiungere quelli che sono i nostri obiettivi».

Incontro sicuramente interessante, che vede i giallorossi, giocando in casa, con i favori del pronostico, per dedicare l’eventuale vittoria alla mascotte nonchè allenatore in seconda Giuseppe Pio Adornato, nella foto con il fischietto.