Carlos Joaquin Correa… el tucu

52

Nato a Juan Bautista Alberdi (provincia del Tucuman) il 13 agosto 1994, Carlos Joaquin Correa è l’attaccante della nazionale argentina e dell’Inter che lo ha ingaggiato dalla Lazio nell’agosto del 2021.

Il percorso calcistico di colui che, non avendo un grande fiuto sotto porta (tra nazionale e squadre di club sono appena 55 le reti siglate a fronte di 294 presenze), predilige supportare la prima punta, dopo la trafila con le giovanili di: River Plate, Renato Cesarini ed Estudiantes, lo vede esordire nella massima serie argentina a soli 17 anni con i colori dell’Estudiantes quando, nella vittoriosa trasferta contro il Banfield, entra al posto di Zapata. Con la casacca biancorossa vi rimarrà fino al 2015 quando sbarcherà in Italia giocando nelle fila della Sampdoria per una stagione. In maglia blucerchiata metterà insieme 31 presenze e 3 reti la prima delle quali il 17 gennaio 2016 nel 2-1 inferto al Carpi. Trasferitosi al Siviglia per due stagioni, migliorando, seppur di poco, la sua media realizzativa, nel 2018 ritorna in Italia per sposare la causa della Lazio. Ed è in maglia biancoceleste, grazie anche al perfetto feeling con Immobile (la Scarpa d’oro vinta dall’attaccante oplontino nel 2019-20, lasciandosi alle spalle Lewandowski e Ronaldo, ha avuto in Correa colui che innescava sotto porta), che si ritaglia i suoi momenti di gloria vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Entrato a far parte della nazionale argentina nel 2017, siglando la sua prima rete nell’amichevole contro Singapore (0-6 in favore dell’albiceleste), quattro anni dopo, si aggiudicherà l’oro olimpico.

 

CONDIVIDI