La Reggina inciampa al Granillo sulla Spal

50

La Reggina di mister Toscano, incassa la prima sconfitta in campionato ad opera della Spal, che si impone di misura al Granillo. Gli amaranto apparsi un po’ contratti e macchinosi, rimangono in inferiorità numerica al 23’ a causa dell’espulsione di Jeremy Menez, il quale è sceso in campo piuttosto nervoso. L’espulsione del francese, ha condizionato la gara degli amaranto che dopo pochi minuti vengono beffati dai ferraresi, bravi a trovare il vantaggio con Castro, abile di testa a battere Guarna.

Nella ripresa, Toscano prova a cambiare il match inserendo forze fresche, ma non cambia l’inerzia del match. Tra gli amaranto si salva Crisetig, mentre continua la maledizione di German Denis dagli undici metri. Il bomber argentino ha avuto la chance del pareggio, facendosi però neutralizzare dall’esperto Berisha, provvidenziale in più occasioni della gara.

Una sconfitta inaspettata per una Reggina che deve subito reagire, a partire dalla trasferta di Empoli, dove è necessario scendere in campo con più determinazione e serenità. In questo momento serve a ben poco fare dei processi, bisogna soltanto calarsi in una realtà come quella cadetta che richiede qualcosa in più per poter essere protagonisti.