Santander chiaro e diretto: “Qui per portare la Reggina in Serie A”

72

È ormai tutto pronto, siamo finalmente entrati nella settimana che ci porterà all’esordio in campionato della Reggina. Il mercato terrà, purtroppo o per fortuna, ancora banco fino al 1 settembre ma da domenica si comincia a fare davvero sul serio in campo. Trattative estive che, tra i tanti, hanno portato in riva allo Stretto quel Federico Santander su cui tutti i tifosi amaranto ripongono notevoli speranze. Attaccante paraguaiano che oggi si è presentato in conferenza stampa al centro sportivo Sant’Agata.

“Con Inzaghi – ha dichiarato l’ex Bolognasono stato solo sei mesi, ma in quel poco tempo mi ha fatto crescere come giocatore. Avevo tante richieste di altre squadre, ma la sua fiducia adesso mi ha fatto venire qua. Non sono a Reggio per la doppia cifra di gol, mi hanno chiamato qui per portare la Reggina in Serie A. Ho fatto un contratto di due anni e il secondo è già da Serie A. Il mio obiettivo è quello. Ho scelto l’amaranto per una sola cosa: l’allenatore che mi ha chiamato per salire. La nuova società mi ha sorpreso abbastanza, c’è la voglia di andare in A. Bellissimo giocare in quel campionato.

Sono con la squadra da settimana scorsa, pochissimi giorni. Ho avuto un problema ai denti e – prosegue l’attaccante – sono due giorni che mi sono allenato con il gruppo. Non sono al 100% ma ci proverò per la prima di campionato. Vediamo come gioca Inzaghi. Se un 4-3-3 o 4-4-2, non lo so ancora. Mi sono allenato con la squadra solo due giorni. A me piace fare gol, poi – conclude Santander – dipende dalla squadra.”