SCIVOLONE INTERNO PER LA REGGINA

36

Dopo un inizio niente male, in una domenica fredda e con un terreno alquanto scivoloso, la Reggina ha dovuto soccombere all’ambiziosa squadra siciliana del Trapani. Al terzo minuto la Reggina è già in vantaggio, grazie al rigore di Bianchimano, dopo che Tulissi veniva atterrato in aria da Corapi.

Il Trapani reagisce e all’11° minuto arriva il pari su dubbio Corner e schiacciata di testa di Evacuo cogliendo la difesa è impreparata. Al 20° minuto sembra che la Reggina stia per fare il 2 a 1, ma la palla viene respinta dal portiere e da un difensore. Al 37° minuto premeva ancora con Bianchimano ma è tutto inutile.

Nonostante alcune sostituzioni nella ripresa la Reggina frenava e ne approfitta Scarsella che, su traversone di Corapi, al 77°minuto segna il gol che porta in vantaggio la squadra siciliana. La Reggina ci prova ma Bianchimano non riesce nei minuti finali a centrare la porta avversaria.

CONDIVIDI